Il Premio Bancarella proclama i vincitori del Premio Selezione 2012

II Bancarella ha inaugurato il 20 marzo, come tradizione, nella sala Consiglio della Banca Cesare Ponti di Milano, la sessantesima edizione presentando, i sei libri vincitori del Premio Selezione 2012.
I librai, interpreti del gusto dei lettori, hanno individuato, per il successo di pubblico conseguito, in un percorso iniziato il 1° marzo 2011 e concluso il 28 febbraio scorso, i seguenti volumi, tutti editi nell’intervallo di tempo indicato:
Un piano per salvarci PREPARIAMOCI di Luca Mercalli, chiarelettere;
Così in terra di Davide Enia, Dalai editore;
I poeti morti non scrivono gialli di Björn Larsson, Iperborea;
La voce del destino di Mario Buticchi, Longanesi;
Il mercante di libri maledetti di Marcello Simoni, Newton Compton Editori;
Semina il vento di Alessandro Perissinotto, Piemme edizioni.

Cinque volumi di narrativa e uno di saggistica, conforme all’interesse che testimonia il premio dei librai per quelle problematiche sociali che hanno ampia presa e largo raggio di diffusione. E cinque autori italiani riuniti nell’esercizio di una scrittura di declinazione umana e intimista, peraltro con risvolti storici e di stringente attualità, e uno straniero, lo svedese Larsson, autore di un giallo dalle vivide risorse di trama.

Fonte: Premio Bancarella

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?