Gli editori regalano 10000 libri ai terremotati dell’Emilia

Oltre 5mila volumi sono arrivati venerdi’ e altrettanti sono attesi per l’inizio della settimana: e’ stato un successo l’appello inviato via Twitter mercoledi’ alle case editrici affinche’ inviassero libri per bambini, ragazzi e adulti nelle tendopoli degli sfollati per il sisma del territorio ferrarese e non solo.

All’iniziativa organizzata da Ufficio Stampa Ferrara, di Camilla Ghedini, in collaborazione con Vetrine&Vetrine, di Fabrizio Berveglieri, ha aderito la Rcs Medi Group – che ha assicurato un invio di circa 2 mila testi. E ancora la Conde’ Nast, la Mondadori, Baldini&Castoldi, Guanda, Salani Editore, Il Mulino, Delphi, Nottetempo, Ensemble, La Linea, Book Editore, Odoya e Meridiana Zero. E ancora i Poligrafici Editoriali di Modena, Emergency, Touring Club Italia, Ibo Italia, associazioni di volontariato del territorio, librerie cittadine, biblioteche comunali e universitarie della Penisola, insegnanti e tanti privati cittadini, tantissimi, non solo ferraresi. La consegna dei libri e’ avvenuta in tutte le tendopoli del ferrarese: Sant’Agostino a San Carlo, Scortighino, Vigarano Mainarda Mirabello, Cento, Bondeno.

I testi, in accordo con Prefettura, arriveranno anche in tutti gli altri centri allestiti in Emilia Romagna e nelle altre regioni colpite.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?