Arriva la Primavera dei Libri! La promozione della lettura parte dai social

Oggi, 21 marzo, è ufficialmente arrivata la primavera. Stagione di fiori e polline certo, ma anche di rinascita, colori.. e libri! Arriva, infatti, “La Primavera dei Libri”, la campagna social ideata da Libreriamo (www.libreriamo.it) per promuovere la lettura, in cui i libri diventano simboli della bella stagione.

Gli utenti di Facebook, Twitter ed Instagram sono chiamati a condividere una foto che veda i libri protagonisti di situazioni e contesti, in grado di esprimere l’inizio della stagione primaverile. Con quale obiettivo? Semplice. Diffondere e condividere l’amore per la lettura, sottolineando come il libro sia simbolo di rinascita, proprio come la Primavera.

La campagna ha l’ambizione di far emergere l’importanza del leggere come momento di rinascita interiore: dove gli alberi, la città e le forme che ci circondano cambiano, anche noi – grazie ai libri – abbiamo la possibilità di migliorare noi stessi.

L’iniziativa parte dai social network e chiama gli utenti a diventare “SpringBook hunter”. “L’arrivo della Primavera porta con sé entusiasmo e buoni propositi – afferma Saro Trovato, mood maker e fondatore di Libreriamo – Secondo noi la nascita di una persona, come quella di un Paese come l’Italia, non può che passare dal leggere di più. Ecco perché abbiamo voluto lanciare questa iniziativa, legando due simboli di rinascita come i libri e la Primavera. Ognuno puo’ dare un suo contributo, dimostrando l’importanza dei libri quali simboli di rinascita e di rinnovamento.

L’iniziativa vivrà sulle pagine Facebook di Libreriamo  (https://www.facebook.com/libreriamo), Twitter (https://twitter.com/Libreriamo) e su Instagram. Pubblicando la foto sarà necessario inserire l’hashtag #PrimaveradeiLibri e la mention @Libreriamo. In conclusione alla campagna sarà poi realizzato un “Book fotografico” che raccoglierà tutte le immagin inviate da ognuno.

Non resta che augurarvi un buon inizio di privamavera e una “buona caccia” di libri!

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?