Casanova in mostra a Parigi

E’ esposto per la prima volta in pubblico a Parigi il manoscritto ”Histoire de ma vie” (Storia della mia vita), l’autobiografia di Giacomo Casanova, nato a Venezia nel 1725 e morto nel castello di Dux, in Boemia, nel 1798. La mostra e’ stata inaugurata alla Biblioteca Nazionale di Francia (Bnf), dove restera’ aperta fino 19 febbraio 2012, lo stesso giorno in cui nel 2010 l’istituzione annuncio’ l’acquisto del racconto originale in lingua francese scritto dal leggendario avventuriero e scrittore veneziano. La Bnf si e’ aggiudicata il manoscritto delle avventure libertine di Casanova grazie ad un munifico donatore che ha pagato ben 7 milioni di euro per conto della stessa istituzione parigina. Per oltre 140 anni l’originale di ”Histoire de ma vie” e’ rimasto ‘nascosto’ in Germania.

Per celebrare questo evento, la Bnf ha organizzato una grande esposizione sul personaggio intitolata ”Casanova, la passione della liberta”’. Lo scopo principale e’ quello di rivelare al grande pubblico il talento narrativo di Casanova, che ha fatto di lui non solo il libertino amante di centinaia di donne ma anche l’infaticabile viaggiatore che ha percorso tutte le strade d’Europa tra Venezia a Madrid, passando per Mosca, incarnado luci ed ombre del suo contrastato tempo.

Assieme all’autografo dell’autobiografia del libertino veneziano, la Biblioteca nazionale francese esporra’ anche altri documenti, per complessive 3.700 pagine scritte da Casanova tra il 1789 e il 1783. La grande mostra parigina e’ stata allestita in maniera spettacolare, con una scenografia suddivisa in ‘dieci atti’, richiamando i dieci libri del manoscritto, che invitano il visitatore alla scoperta del mondo sensuale, audace e barocco di Casanova. Sono esposti anche pezzi eccezzionali come incisioni, dipinti, sculture, oggetti di uso quotidiano e collezioni di stoffe.

Fonte: Adnkronos

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?