A Roma, la Bottega Editoriale apre le porte agli aspiranti redattori

Creatività e regole, fantasia e norme, estro e metodo. Sono tante le parole chiave per sintetizzare le qualità di un redattore di casa editrice. Ed è proprio a questo mestiere che è dedicato il corso di formazione teorico-pratica che si terrà a Roma, presso il Centro culturale Aldo Fabrizi (via Corinaldo), dal 10 marzo al 29 maggio 2014.

Dopo diverse esperienze, è l’agenzia letteraria Bottega Editoriale, diretta dal giornalista e saggista Fulvio Mazza, ad organizzare il corso: sessanta le ore di corso, distribuite in 20 lezioni bisettimanali pomeridiane, che si svolgeranno in una o più strutture della Capitale. L’obiettivo? Dare la possibilità ai partecipanti di apprendere tutte le nozioni di base, le strategie e anche i trucchi del mestiere per lavorare nel campo dell’editoria, sia in una casa editrice, sia come free lance.

Per iscriversi al corso è sufficiente inviare la propria richiesta di partecipazione entro il 5 marzo 2014 mediante un’e-mail indirizzata a info@bottegaeditoriale.it. Possono accedere un numero massimo di 20 aspiranti redattori, in possesso già di un diploma di laurea o in via di conseguimento dello stesso, in ambito umanistico oppure tecnico-scientifico, ma potrà essere anche valutata la formazione culturale, non solo dunque accademica o scolastica, risultante dal curriculum vitae o da altra documentazione.

Ad occuparsi della formazione dei partecipanti, rivelando consigli e suggerimenti, saranno direttori di collane librarie, direttori e responsabili di redazione di testate giornalistico-culturali, docenti universitari, editori, redattori di opere librarie, riviste e saggi. Inoltre, i corsisti saranno accompagnati da tutorse avranno sin dall’inizio del corso un “corredo” scolastico utile per l’approfondimento delle lezioni. La Scuola collabora con importanti soggetti del mondo del libro e della carta stampata, università e case editrici. Per citarne alcuni dei protagonisti delle precedenti edizioni: diverse strutture specifiche dell’Università della Calabria, di Messina, di Catania; tra le case editrici: Armando editore, Città del sole edizioni, Coccolebooks, Csa, Dissensi, Editoriale progetto 2000, Edizioni associate, Falzea, Infinito, Laruffa, Meligrana, Mesogea, Pancallo, Pellegrini, Rubbettino, Sicania, Sovera, Teomedia, e anche numerose librerie. Trattandosi di edizioni svoltesi nelle regioni Sicilia e Calabria, in buona misura i partenariati si sono consolidati con case editrici aventi sede in tali aree geografiche. Per questa edizione invece si privilegeranno soprattutto quelle romane.

Per maggiori informazioni, consultare il sito: www.bottegaeditoriale.it.

 

0

Ti potrebbero interessare...

Login