Leggere e-book su iPhone, conviene!

Quanto risparmia il possessore di iPhone? Parecchio. Risparmia su documenti e materiale di studio, in viaggio, guadagna anche sugli ebook, in quanto questi costano meno del corrispettivo cartaceo e, inoltre, acquista in economia anche sull’acquisto dei giochi paragonando il prezzo di uno stesso titolo, ad esempio, su App Store e su Steam.

Per quanto riguarda i libri, il discorso non cambia. Su iPhone, infatti, ne abbiamo tantissimi a disposizione. Alcuni, soprattutto classici, per cui i diritti d’autore sono decaduti (come I Promessi Sposi) sono completamente gratuiti, a fronte di una spesa sicuramente non trascurabile sul cartaceo.

Non trascurabile la lettura di libri su iPhone, soprattutto perché con le impostazioni di dimensioni del carattere possiamo adeguarlo alla nostra modalità di lettura, evitando di sforzare troppo gli occhi. Ecco come sfruttare tutti i benefici del melafonino.

Per prima cosa è necessario scaricare l’app iBooks, è sufficiente aprire l’app preinstallata su iPhone App Store quindi utilizzare la funzione “cerca” per cercare iBooks, quindi premere il tasto “gratis” per scaricarlo. Dopo aver atteso qualche minuto il download dell’applicazione, è possibile notare che si tratta di uno scaffale (iOS 6) o di una serie di strisce (iOS 7) vuote. Sarà quindi necessario cliccare sul pulsante “Store”, in alto a destra dell’applicazione, per entrare nell’iBooks Store:il negozio virtuale da cui scaricare, a pagamento o gratuitamente, una serie di libri. E’ inoltre possibile effettuare una ricerca per genere, prezzo, classifica di lettura.

Dopo averlo selezionato inizierà il download – nella maggior parte dei casi dura pochi secondi – e, una volta terminato, sarà possibile leggere il libro in qualsiasi momento, anche senza connessione ad internet, semplicemente attraverso l’app iBooks.

0

Ti potrebbero interessare...

  • http://crazyaboutfiction.blogspot.com Simone

    Ho provato a leggere con l’iPhone e devo dire che non è poi così male. Importante è il fatto che portarsi in giro il telefonino, oggigiorno,equivale a ricordarsi di respirare. Un elemento diventato parte della nostra vita in modo prerompente. La possibilità di utilizzarlo anche per la lettura trovo sia eccezionale, specialmente quando i libri sono gratuiti!
    Per quanto mi riguarda, però, la lettura sull’iPhone dev’essere di breve durata, pur avendo la possibilità di modificare la dimensione del carattere… non appaga completamente e stanca un pochino. Il tempo che molti di noi passano sui mezzi pubblici, per raggiungere i nostri luoghi di lavoro, sarebbe la durata perfetta per avanzare di qualche pagina…se poi si possiede un iPad, dove aver i propri download sincronizzati, ecco, questo sarebbe perfetto.

Login

Lost your password?