Arrivano i Flipback: gli smartphone per bibliofili

“Compatto. Completo. Con te.” Da bravi lettori onnivori e multitasking, la scritta di lancio dei Flipback non può che incuriosire: che sarà mai questa novità Mondadori in un campo, quello dei libri cartacei, in cui non dovrebbe esserci nulla da innovare?

In missione speciale per i nostri lettori, noi Amanti dei Libri siamo andati a scoprirlo.

Nella piccola sala conferenze sopra il Mondadori multi center finalmente tocchiamo con mano queste piccole meraviglie: aperti hanno le dimensioni di un lettore ebook, le pagine sono tanto sottili da sembrare fragili eppure sono in grado di resistere ai trattamenti peggiori e, cosa incredibile, riescono a contenere un intero libro in un formato minuscolo!

Un piccolo uovo di colombo, come ci dicono i responsabili, con orgoglio evidente: un’impaginazione orizzontale, invece che verticale e grammatura leggerissima che permettono una leggibilità perfetta e la riduzione del formato fino alle dimensioni di un kindle. L’idea è soddisfare il bisogno di praticità con l’irrinunciabile bisogno dei lettori di sentire la carta sotto le dita – e in effetti noi, avendoli in mano, non riusciamo a smettere di maneggiarli da bravi bibliomani seriali –.

Il formato Fipback, poiché di formato si tratta e non di una collana, prevede ora una decina di titoli, che diventeranno trenta entro fine anno: italiani e stranieri, novità e bestseller, un catalogo eterogeneo che mira a diventare oggetto di tendenza e mettere d’accordo gli appassionati della carta, quelli della praticità e quelli dei bei libri.

L’obiettivo non è quello di rivoluzionare il sistema di lettura, ma di aggiungere un nuovo modo di leggere e apprezzare un libro: uno tra tutti, le dimensioni ridotte che lo rendono, finalmente, un tascabile veramente tascabile – o “borsabile” come scherzosamente interviene un’ascoltatrice, e in effetti con la sua discretezza contenuta si presta ad ogni tipo di borsetta! –, prospettiva quanto mai allettante per chi si trova a leggere in metro o in treno dovendo poi trovare lo spazio per riporre rapidamente quanto sta leggendo.
Stranissimo quanto affascinante incrocio, i Flipback sono l’ebook per chi non ama gli ebook, gli smartphone per gli amanti della carta. Un oggetto che mira a fare tendenza, o a invertire la tendenza, quasi il coniglio nel cilindro della Mondadori. Come ogni novità, ci affascina e ci lascia dubbiosi: è la svolta che aspettavamo? O sarà l’ennesimo buco nell’acqua dell’editoria?

Ai posteri l’ardua sentenza.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?