Te lo prometto – Mara Santangelo

Autore: Mara Santangelo
Titolo: Te lo prometto
Editore: Piemme
Genere: Spiritualità – Religione
Numero di pagine: 196
Anno di pubblicazione: 2013
Prezzo: euro 15.00

“Dio, perché mi fai questo? Perché hai permesso che arrivassi fin qui, sul campo centrale di Wimbledon, se non posso lottare ad armi pari per vincere? Mi hai condannata a soffrire sin dalla nascita! Maledizione! Com’è possibile? Dannati piedi! Odio tutto questo! Ogni passo è una fitta di dolore, come farò? Rispondimi, Cristo, se ci sei! Fanculo a tutto, fanculo al mondo, fanculo a questo dolore e a questa vita che sono costretta a vivere! Cazzo!”. Questo l’urlo contro il cielo di Mara Santangelo, 32 anni, tennista professionista dai grandi trascorsi, che arrivata sul campo di Wimbledon, dovrà fare i conti con lo strazio di una malformazione ai piedi che da sempre accompagna le sue fatiche e con un infortunio che la porterà ad operarsi e a lasciare il tennis.

“Te lo prometto” è un diario di bordo che naviga tra i mondi lontani delle partite giocate in tutti i continenti, ma anche nei luoghi familiari dell’infanzia e dell’adolescenza tra Trento e Latina. Un viaggio dell’anima tra l’amore, la disperazione e il rancore sordo e profondo verso una famiglia che prima si sfalda nella separazione dei genitori e poi si spezza con l’improvvisa morte della madre quando Mara ha solo 16 anni. Da qui il titolo: un’accorata promessa alla mamma che pagina dopo pagina diventa preghiera grazie ai tanti incontri straordinari sul campo, come quello con il suo allenatore Giampa, e nella vita: uno per tutti Paolo Brosio. Una madre se ne va e un’altra Madre arriva, è Maria la Regina della Pace di Medjugorje, terra di apparizioni mariane che  trafigge il cuore ormai stanco di Mara. Qui nasceranno amicizie importanti come quella con Vicka una dei veggenti che da anni colloquiano con la Madonna, ma ci sarà anche l’ingresso nella Comunità Nuovi Orizzonti fondata da Chiara Amirante. In questo luogo benedetto da Dio e battuto dagli uomini,  Mara troverà l’invisibile nesso che collega tutti gli avvenimenti della sua agitata esistenza, come se tutto fosse stato preparato perché lei arrivasse, un giorno, proprio lì sulla ormai ben nota collina delle apparizioni. “Ho spezzato le catene che mi imprigionavano la vita e ora sono libera con i miei limiti, i difetti e i tanti talenti con cui il Signore mi ha benedetta. Ho scelto di vivere senza giocare di tattica”. Dalle palle da tennis ai grani del Rosario, dalla strategia di una volèe all’ improvviso di un abbraccio, dalla maschera del successo alla nuda verità degli occhi, da appunti sparsi e scoordinati ad un libro che lascia il segno. E una promessa che continua: ieri era Wimbledon, oggi è l’Amore. In nome della Madre.

Acquistalo scontato su IBS.it, disponibile anche in ebook!

0

Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

  • http://traslochicasa0.wordpress.com roberto

    Sono stato molto contento di aver trovato questo sito. Voglio dire grazie per il vostro tempo per questa lettura meravigliosa! Io sicuramente mi sto godendo ogni post e ho già salvato il sito tra i segnalibri per non perdermi nulla!

    • Elena Cartotto

      Grazie Roberto! L’attenzione e l’entusiasmo di persone come te sono la nostra benzina quotidiana…. quella che ci permette di percorrere chilometri e chilometri di carta e di dare forma a nuove idee! Un abbraccio

Login

Lost your password?