Ritrovata un’agenda inedita che anticipa il romanzo di Proust

La Biblioteca Nazionale di Francia ha annunciato, durante la vigilia delle celebrazioni per il primo centenario del monumentale romanzo Alla ricerca del tempo perduto, di aver acquisito un’agenda inedita dello scrittore Marcel Proust (1871-1922).

L’agenda contiene dettagliate descrizioni giornaliere e numerosi commenti, in cui sono racchiusi tutti gli aspetti e gli elementi del mondo di Combray. Nel ritrovamento inedito si possono leggere diverse annotazioni di Proust, ma in particolare si trova una ricca terminologia riguardante l’architettura, la cucina e la botanica e una serie di nomi utilizzati poi effettivamente nella stesura del romanzo.

È stato Bruno Racine, presidente della Biblioteca Nazionale di Francia, a presentare l’inedito proustiano, aggiungendo che l’agenda, sebbene non ancora analizzata scientificamente, è la prima appartenuta a Proust. Essa verrà conservata nella Bnf, insieme agli altri quattro carnet dello scrittore.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?