Premio Viareggio, ecco i finalisti

Oggi, Venerdi’ 7 settembre, a Viareggio, presso il Centro Congressi Principe di Piemonte, si riunirà, alle ore 21, la giuria dell’83° Premio Viareggio-Repaci, presieduta da Simona Costa, per la cerimonia di premiazione. Saranno presenti e premiati con il Premio Giuria Viareggio i nove finalisti, tre per ogni sezione, Narrativa-Poesia-Saggistica.

Per la narrativa: Antonia Arslan con ”Il libro di Mush” (Skira), Nicola Gardini con ‘‘Le parole perdute di Amelia Lynd” (Feltrinelli) e Giovanni Greco con ”Malacrianza’‘ (Nutrimenti); per la poesia: Sauro Albisani con ”La valle delle visioni’‘ (Passigli), Antonella Anedda con ‘‘Salva con nome” (Mondadori) e Nino De Vita con ”O’mini’‘ (Mesogea editrice); per la saggistica: Pietro Boragina con ”Vita di Giorgio Labo”’ (Aragno), Anna Levi con ”Storia della biblioteca dei miei ragazzi” (Bibliografia e Informazione) e Franco Lo Piparo con ”I due carceri di Gramsci” (Donzelli). Al sociologo Luciano Gallino è stato riconosciuto il Premio Viareggio Internazionale. Tra i nove finalisti-vincitori saranno proclamati in diretta i tre vincitori dell’83° Premio Viareggio-Repaci per le tre sezioni di Narrativa-Poesia-Saggistica.

0

Ti potrebbero interessare...

Login