La rinascita della casa editrice Frassinelli

Frassinelli editoreNel 1931 fu fondata a Torino la casa editrice Frassinelli, che prende il nome dal tipografo piemontese Carlo Frassinelli, amante del libro come oggetto d’arte e come veicolo di cultura. In pochi anni questo marchio fu in grado di scuotere il clima editoriale dell’epoca, facendo conoscere al pubblico italiano vari grandi della letteratura internazionale come O’ Neill, Melville, Twain, Joyce, Bàbel e Kafka. La curiosità del nuovo e un’altissima qualità letteraria sono le due caratteristiche che accomunano le opere pubblicate. Il marchio negli anni ha affrontato diversi cambiamenti, in particolare a causa della crisi economica che seguì alla Seconda Guerra Mondiale, fino a chiudere nel 1965 ed essere acquistato nel 1982 da Sperling & Kupfer.  Oggi, alla distanza di 83 anni dalla data di fondazione, il Responsabile Editoriale della Frassinelli Giovanni Francesio intende ritornare alle origini, riprendendo quel “filo” fatto di amore per il nuovo ed entusiasmo per le belle storie e le belle scritture. Vorrebbe infatti conferire al marchio una forte identità pubblicando libri che riescano a trasmettere al lettore, per i temi trattati, una visione del mondo per nulla scontata. Sono Libri dalla forte componente autoriale, concretizzata anche nello stile di scrittura e nella costruzione della trama. La produzione di Frassinelli si aggirerà intorno ai 20-25 titoli all’anno. Per il 24 marzo 2015 sono previste quattro importanti uscite, che bene esemplificano i nuovi intenti della casa editrice:

–  Le ore invisibili, il nuovo romanzo di David Mitchell di cui sta parlando tutto il mondodopo il grande successo di Cloud Atlas;

– Io sono Alfa di Patrick Fogli, storia apocalittica, distopica e insieme inquietantemente realistica su quanto poco ci voglia a distruggere una società;

-  La vita in meglio: due storie di Anna Gavalda, il nuovo libro – in vetta alle classifiche francesi da mesi – di un’autrice appassionata e sensibile;

Febbre. Romanzo di una vita dimenticata di Mary Beth Keane, libro americano in cui si narra la storia tragica e avvincente del personaggio storicamente esistito di “Thipoyd Mary”.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?

Per continuare a navigare su questo sito, accetta l'informativa sui cookies maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi