Editoria, verso la costituzione di un consorzio degli editori marchigiani

“L’editoria è uno dei perni attorno a cui si sviluppa e vive la cultura marchigiana ed è un settore che la Regione tutelare e favorire per accrescere la ricchezza di tutta la comunità”. E’ quanto ha dichiarato l’assessore regionale alla Cultura, Pietro Marcolini, questa mattina a Macerata, intervenendo alla presentazione della seconda edizione di “Macerata Racconta”, festa del libro e dell’editoria.

Un festival dell’editoria è dunque quello che si appresta a diventare “Macerata Racconta”, attraverso il coinvolgimento sia di partner privati, che condividano gli obiettivi dell’iniziativa, sia di soggetti pubblici, che abbiano nelle loro finalità la promozione e lo sviluppo culturale e turistico del territorio.

“Un binomio quello tra pubblico e privato – ha continuato Marcolini – in cui crediamo fermamente e che abbiamo ribadito nel corso del seminario che si è svolto a Fano nel novembre scorso. Il lavorare insieme, la condivisione, rappresentano un’ottima modalità per ottimizzare le risorse, generando economie ed eliminando sprechi”.

“In questa ottica, come per altri settori della cultura – ha detto Marcolini – stiamo orientandoci verso l’idea di costituire un consorzio di editori, una rete di editori marchigiani che condividano esperienze ed esigenze”.

Fonte: Cronacheanconetane.it

0

Ti potrebbero interessare...

Login