Dyslexie: il nuovo font per dislessici

Schermata 2014-12-10 alle 12.05.17Nasce il nuovo font per rendere la lettura più facile anche ai dislessici. Christian Boer, designer dislessico, ha progettato il font “Dyslexie”, caratterizzato da linee pesanti e alternando altezze diverse e inclinazioni semi-corisive in modo tale da dare ad ogni lettera una forma unica e riconoscibile. «I caratteri tradizionali sono progettati esclusivamente con un criterio estetico», scrive Boer sul suo sito, «il che significa che spesso hanno tratti che li rendono difficili da riconoscere per le persone dislessiche. Spesso per i dislessici le lettere di una parola sono confuse, si girano su se stesse e si mescolano perché sono troppo simili»
“Dyslexie” farà parte alla Biennale di Design di Istanbul, ma inizialmente era parte della tesi del designer  all’Accademia delle Arti di Utrecht del 2008; dopo aver reso disponibile il download gratuito del suo font per fini non commerciali, i dislessici possono utilizzare il font senza pericolo di scambiare le lettere, avendo la possibilità di navigare online, scrivere, leggere e stampare documenti.
Stando a quanto dice Boer, alcuni studi indipendenti condotti dalle Università di Twente e Amesterdam, “Dyslexie” aiuta i bambini e adulti dislessici a leggere più velocemente e facendo meno errori; una volta reso possibile agli utenti l’accesso al font  gratuitamente, oltre 12 mila persone lo hanno scaricato. Dyslexie <<viene usato all’interno di aziende come Shell, KLM, Citibank, Pixar, Nintendo, Talpa, così come in vari enti governativi, molte università e altre istituzioni>> spiega Boer e sul sito Dyslexie sono disponibili ebook con questo font.
0

Ti potrebbero interessare...

Login