Cosa tiene accese le stelle – Mario Calabresi

Titolo: Cosa tiene accese le stelle
Autore: Calabresi Mario
Casa Editrice: Mondadori editore
Genere: Saggi
Pagine: 130
Prezzo: 11.90
INTERVISTA ALL'AUTORE

Questo bel libro di Mario Calabresi, attuale direttore de “La Stampa” di Torino, è un inno alla speranza e un invito ad avere fiducia nel futuro, nonostante il non facile periodo in cui stiamo vivendo. L’autore incontra vari personaggi, non tutti famosi al grande pubblico, anzi alcuni proprio sconosciuti, che nei rispettivi campi o semplicemente nella loro vita, continuano a credere con ottimismo nel domani.

Un’iniezione di fiducia quanto mai necessaria oggi dove è molto più facile profetizzare sventure che non una rinascita. Calabresi comincia proprio dalla bellezza del leggere un libro, raccontando di sua nonna che nel 1955  preferì alla Fiat 600 regalatale dal marito, una moderna e allora ancora sconosciuta in Italia lavatrice, per avere il tempo di leggere un libro. “Mia nonna riconquistò la sua libertà e si sentì felice: aveva preso in mano un libro ed era riuscita a leggere qualche pagina prima di addormentarsi” scrive l’autore.

Calabresi si chiede, prendendo spunto dalle centinaia di mail tutte dello stesso tenore che riceve da direttore de “La Stampa”, tutte cariche di sfiducia e rassegnazione, se dobbiamo rimpiangere i tempi che furono. La risposta è no.

Ecco allora i colloqui con il grande oncologo Umberto Veronesi e i suoi grandi progressi nella lotta contro il cancro, con il presidente dell’Inter Massimo Moratti che ricorda come la violenza negli stadi era molto maggiore in passato.

Calabresi poi si confronta con Giuseppe De Rita, sociologo fondatore e presidente del Censis, con Mario Deaglio, con Stefano Maruzzi, direttore di Google Italia, con Jovanotti e poi ancora con lo scienziato Giovanni Bignami.

Scrive Calabresi: “le stelle si sono accese per guidare il cammino degli uomini, la loro fantasia, i loro sogni, per insegnarci a non tenere la testa bassa, nemmeno quando è buio”.

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?

Per continuare a navigare su questo sito, accetta l'informativa sui cookies maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi