Concorso IoScrittore, disponibile il primo e-book vincitore dell’edizione 2013

Da ieri “Le colpe degli altri” di Vittorio De Grassi, vincitore della scorsa edizione del concorso IoScrittore, è disponibile in formato e-book. Un romanzo definito dall’autore “Una storia di dolore, amore e vendetta, in cui giusto e sbagliato si confondono, sotto lo sguardo assente di un Dio muto.” Un viaggio nel tempo e nell’Europa, tra la Roma del boom economico e gli anni di piombo passando per la calma delle spiagge del Salento continuando con l’esotica Andalucia per terminare nella fredda Parigi dei giorni nostri.

Il 20 di febbraio invece è la data stabilita per la pubblicazione del testo di Ilaria Margapoti, vincitrice del Premio Vanity Fair per il miglior esordiente under trenta. A seguire mese dopo mese, da marzo a ottobre per l’esattezza, usciranno tutti gli altri e-book selezionati dal concorso. Mauri Spagnol, gruppo editoriale che collabora da tempo con IoScrittore, ha pubblicato fino ad ora la bellezza di settantasette e-book e dodici libri cartacei; tra i più rinomati “Il rumore dei tuoi passi” di Valentina D’Urbano, vincitrice della seconda edizione, che ha già venduto più di quindicimila copie.

Le iscrizioni per la quinta edizione del concorso si apriranno il 23 gennaio 2014, le precedenti hanno registrato una straordinaria partecipazione con 4811 iscritti e 76295 giudici in un formato che premia democraticamente i vincitori attraverso la rete.

Ignazio Tarantino vincitore della quarta edizione con “Sto bene, è solo la fine del mondo” dichiara “Il miglior pregio di IoScrittore sta nel fatto che non è lo scrittore a scegliere l’editore bensì il contrario, proprio come succedeva un tempo, in una versione 2.0, un po’ come essere adottati. Essere scelti, questo è il bello di IoScrittore (…) Non potevo desiderare di meglio e auguro lo stesso ai partecipanti di questa nuova edizione del torneo”.

Per maggiori info vedi:http://www.gliamantideilibri.it/archives/33948

 

 

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?