Binari – Monica Pezzella

Titolo: Binari
Autore: Monica Pezzella
Data di pubbl.: 2020
Casa Editrice: TerraRossa edizioni
Genere: Narrativa
Pagine: 78
Prezzo: 13 €

Sembra quasi che i protagonisti di questa storia sentano il bisogno di “espiarsi”, che il loro incontro sia uno “scontro” voluto e cercato in cui l’uno spera nella resa dell’altro.

Ma al fianco dell’architetto Marcel, amante della simmetria, e del rampante Ale, che cade nella trappola dell’amore, c’è una Voce che spia e riassume i loro momenti intimi. Lei li osserva entrambi da quel “cielo” che non giudica, ma che guarda e “benedice” ciò che si riflette in un sentimento che entrambi provano ad allontanare.

Il breve romanzo di Monica Pezzella è un racconto di anime che si spogliano della loro carnalità proprio attraverso amplessi rituali. Un’espiazione, per l’appunto, un liberarsi da ogni pregiudizio. Ma in mezzo a tutto questo c’è una contraddizione: quella voglia di “possesso assoluto”, cercando di conquistare il corpo dell’amante-avversario.

Marcel proverà con il denaro, Ale con l’amore. Eppure, questa continua aspirazione verso un’unione pura, fa i conti con la “quotidianità” e con i suoi problemi irrisolvibili. Primo fra tutti: voler essere spirito nonostante si abbia un corpo.

Lasciamoci quindi guidare da questa Voce che sta tra due uomini che cercano le loro anime proprio mentre si uniscono. Sono persone che viaggiano su due binari differenti, che a volte vanno in direzioni opposte. A qualche compromesso dovranno pur scendere, purché si trovi il tempo per pattuire una pacifica convivenza.

Ed è questo un altro aspetto del romanzo della Pezzella: il tempo.

Il tempo che non esiste al di là della carne, il tempo durante il quale si consuma un amplesso che è quasi un momento “sacro”, liturgico. Così, l’inizio potrebbe essere semplicemente la fine della storia e il passato un eterno presente, perché per la memoria tutto è un qui-ora.

 

 

2

Acquista subito

Martino Ciano

Classe 1982, vive a Tortora, comune della provincia di Cosenza. Promesso ragioniere, lascia la partita doppia per la letteratura, la poesia, la musica e il giornalismo. Si laurea in Scienze Storiche all’Università La Sapienza di Roma. Attualmente è corrispondente per l’emettente televisiva Rete 3 Digiesse. Nel 2011, l’incontro con Gli amanti dei libri, per cui cura la rubrica Amabili letture. Collabora anche con le riviste letterarie Euterpe, Satisfiction e Zona di Disagio di Nicola Vacca. Ama scrivere racconti, alcuni dei quali sono stati pubblicati su siti e riviste on-line. Tra questi, La logica del difetto è nel catalogo dalla Bla - Bookmark Literary Agency di Paolo Melissi. La sua pagina personale facebook è Dispersioni 82. AMABILI LETTURE: I libri che mi piacciono, i classici che mi hanno formato, il profumo delle parole che mi hanno riempito l’anima. Sono un lettore anarchico, che si sposta da un genere all’altro con il solo obiettivo di saziare le mie curiosità. Voglio condividere con voi le mie impressioni sulle opere che mi hanno reso un divoratore di parole. In questo spazio verrà data voce agli esordienti, agli autori dimenticati, ai poeti, ai sognatori, agli irregolari. La letteratura è arte e scrivere d’arte è il mestiere più bello del mondo.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?