ASTROTREND D’AUTORE: 15 – 21 giugno

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: GEMELLI

COME ALLEN GINSBERG: “Solo lo scienziato è vero poeta: ci dà la luna, ci promette le stelle, ci farà un nuovo universo se sarà il caso”.

 

L’America della guerra fredda e del maccartismo concepisce al suo interno un figlio che non le somiglia: è il movimento Beat, “sdoganato”, diremmo oggi, dal Gemelli Allen Ginsberg, nato il 3 giugno 1926 in New Jersey.

Amico intimo di Kerouac e Burroughs, il suo poema “Howl”, “Urlo” gli darà una fama enorme e verrà pubblicato dalla City Lights Books insieme ad altri versi. Ovviamente ci furono una sfilza di polemiche, soprattutto per la presa di posizione di Ginsberg a favore dell’omosessualità, ma questi attacchi furono come benzina sul fuoco e Ginsberg finì per essere il primo scrittore beat a raggiungere una larga fetta di pubblico.Allen Ginsberg

Di origine ebraica, Ginsberg, fin da piccolo, fu molto sensibile, come tutti i Gemelli, ai problemi sociali del suo tempo. Vedendo gli operai sfruttati nelle fabbriche promise a se stesso di diventare avvocato per aiutarli.

Molto intelligente e brillante, vince una borsa di studio per la Columbia University, ma il suo doppio gemellare non esita ad uscire allo scoperto. È infatti proprio qui che il suo lato più ribelle ed eccentrico si lascerà sedurre da un gruppo di intellettuali folli e curiosi fra cui Kerouac, che lo iniziano ad una cultura e a delle letture alternative. Alternativo, però, è anche il modo di vivere di questi ragazzi che più che il mondo in sé, vogliono cambiare la sua percezione collettiva facendo ampio uso di droghe. Ogni forma di vizio viene vista come un colpo inferto alla rigida struttura borghese e alle sue regole; tutto diventa lecito se è per la causa: inevitabile che Ginsberg venga espulso dall’Università.

Diversamente da altri che si rovineranno, lui riuscirà, come spesso fanno i Gemelli abituati a contaminare letteratura e visionarietà, a trasformare un delirio generazionale in un caso letterario internazionale. E sarà solo l’inizio.

 

 

ARIETE: spostamenti, piccoli viaggi, meeting ed eventi mondani vi renderanno, tra lunedì e martedì, i più desiderati per gli aperitivi d’autore. Piacete molto in questo periodo! Piace il vostro modo diretto di parlare, la rapidità delle vostre azioni, la vis polemica sempre brillante, la scrittura un po’d’avanguardia capace di mixare serio e faceto. Chi scrive e comunica per lavoro sicuramente potrà ottenere notevole successo! Ma tutti vedrete rafforzata la vostra capacità persuasiva e la simpatia naturale, che vi agevoleranno qualunque professione svolgiate. Caduta d’accento tra mercoledì e giovedì con una Luna emotiva che vi sollecita ad illogiche prese di posizione: riflettete e non siate irruenti, specialmente in famiglia. Weekend di sconfinata passione. Genere della settimana: marketing e comunicazione.

 

TORO: si parte bene con una recensione positiva che favorirà un bel riscontro di immagine! La vostra scrittura è molto concreta in questi giorni, prosa quotidiana che incanta, stimola e indica la direzione da percorrere: del resto il vostro obiettivo dichiarato è quello di pubblicare libri utili, che servano a migliorare la qualità della vita. Ottime chances ve le giocherete tra mercoledì e giovedì grazie alla Luna che favorirà incontri e relazioni sociali spendibili anche in campo professionale. Il vostro spirito adesso è quello giusto per stilare un ferreo programma imprenditoriale: avete indovinato su cosa puntare, con chi, come e quando agire e in Giove, che sta per catapultarsi addosso a voi, troverete il migliore di tutti gli sponsor. Attenzione al weekend, invece, per possibili discussioni in famiglia. Genere della settimana: economia e finanza.

 

GEMELLI – SEGNO BESTSELLER: Sole, Mercurio, Marte e perfino la Luna nel segno aggirano tutti i margini bianchi e sparano colonne di successi a tutta pagina! E non solo, perfino il cattivo del romanzo, Saturno, fa un balzo indietro e per ben 3 mesi vi lascia in pace. E allora qui c’è davvero da divertirsi per un verso e dall’altro occorre lavorare sodo per approfittare di queste splendide geometrie stellari che vi accompagneranno per un po’, ma che non saranno eterne. Il momento è ideale per portare avanti idee innovative, ottenere riscontri economici, chiedere finanziamenti, firmare contratti, proporsi in più contesti professionali, se siete liberi professionisti, con la vostra verve da consumati reporter che sono sempre lì sul pezzo. Weekend allegro e intenso anche in amore. Genere della settimana: fiaba.

 

CANCRO: meditativi quanto basta, darete prova di pensieri incisivi e profondi soprattutto tra mercoledì e giovedì con una bella Luna nel segno che stuzzica le vostre risorse interiori e la fantasia. A breve farete un bel balzo in prima pagina e ritornerete più energici che mai tra i vostri lettori con splendide prove d’autore. Approfittate di questi giorni per organizzarvi l’agenda, studiare un indice a prova di imprevisti, valutare con attenzione amici e collaboratori in modo da essere pronti all’azione, con la giusta squadra intorno, quando gli eventi vi proietteranno di nuovo sulla scena. In questo momento il vostro intuito finanziario è molto stimolato e potrebbero presentarsi buone occasioni di investimento da non sottovalutare. Weekend da passerella, omaggiati dalla folla. Genere della settimana: romanzo introspettivo.

 

LEONE: continuate a volare, superandovi, quasi foste metafore di voi stessi. Splendidi incisi di virgole planetarie vi stanno spianando la strada!  Da regali maestà quali siete, potete organizzare come più vi piace la vostra corte, contando su collaboratori fidati e su un popolo soddisfatto. Una buona Luna già ad inizio settimana vi dovrebbe consentire riconoscimenti professionali. Ma non solo: anche l’amore fa passi da gigante. Le crisi di coppia sono brutti ricordi, i nuovi incontri nascono sotto stelle che più belle non si può, l’aria potrebbe profumare di fiori d’arancio e per chi desidera dei figli, la porta è aperta. Attenzione solo a Saturno che tornando indietro potrebbe riportare a galla qualche problema che si dava per risolto, ma risolto non era. Weekend eccellente. Genere della settimana: romanzo fantastico.

 

VERGINE: ultima settimana davvero pesante che si riscatta grazie alla retrogradazione di Saturno, che per un po’ vi toglie il fiato dal collo, e alla Luna di mercoledì e giovedì che vi tende la mano sbloccandovi almeno una situazione ingarbugliata. Ingarbugliati in realtà siete voi a causa di questi nodi planetari. Somigliate a corsivi ricurvi su se stessi, a titoli senza storia o a storie senza titoli. Siete talmente stanchi che perfino divertirvi vi costa fatica. C’è solo ancora un passo da fare per uscire dal tunnel e a breve ritroverete tutta la vostra capacità logica, saprete rimettere in fila le parole ricostruendo frasi di senso compiuto e forse riderete perfino dell’ultimo scacco del destino. Weekend di meditazione cercando conforto dai pensieri profondi dei grandi saggi. Genere della settimana: saggio filosofico.

 

BILANCIA: settimana di grande richiamo editoriale: tra lunedì e martedì potrebbero invitarvi a presentare il vostro ultimo straordinario romanzo perfino all’estero. Sì, il vostro modo di pensare, lavorare, organizzare vi rende particolarmente appetibili anche in contesti nuovi e lontani dal vostro habitat originario. Non è escluso che veniate “tradotti” in più lingue o che qualcuno di voi stia seriamente meditando di andare a provare a studiare o lavorare fuori nazione. Buttatevi, viaggiate, spostatevi, cercate modi di comunicare e di esprimervi diversi perché questo farà la differenza in un momento così eccellente. Attenzione a mercoledì e giovedì con una Luna bizzosa che vi rende poco diplomatici. Il weekend, però, vi farà scivolare dolcemente sulle righe. Genere della settimana: romanzo di viaggio.

 

SCORPIONE: siete in attesa dello starter e state caricando parole e visioni da giocarvi quando la corsa sarà iniziata. Siete pieni di risorse, basta scavare nel deserto così congeniale al vostro segno, per trovare barili e barili di petrolio. Ve ne accorgerete tra mercoledì e giovedì con una Luna che vi apre una porta inaspettata nello studio o nel lavoro, che stimola una conversazione intelligente e fruttuosa, che ripara da quella nota stonata e pessimista che ogni tanto vi risuona dentro per colpa di Giove e Venere. Non date spago alla stanchezza accumulata da mesi, a chi spera in un vostro ritiro dalla gara perché sa che spacchereste ogni record. L’importante è partire con l’incipit giusto: basta che non sia nel weekend perché sarà un po’ sottotono. Genere della settimana: metaromanzo.

 

SAGITTARIO: settimana di confronti con forse ancora qualche piccolo scontro all’orizzonte, soprattutto martedì e mercoledì con una Luna nervosa, in attesa di trovare una giusta mediazione tra le vostre ispirazioni a volte troppo elevate e le esigenze del mercato. Difficile lavoriate solo per i soldi, e a volte siete anche capaci di battere i pugni sul tavolo di fronte a chi pensa si possa bypassare la qualità in un’ottica di risparmio e contenimento costi. Tra venerdì e domenica probabilmente troverete la quadratura del cerchio grazie anche alla retrogradazione di Saturno che abbandona per un po’ il vostro segno, smantellando le recenti stanchezze e i cattivi umori. Potrete finalmente giocarvi i buoni input di Giove e Venere e chiudere la partita in corso con un corsivo di raffinata arguzia. Genere della settimana: libro inchiesta.

 

CAPRICORNO: state cominciando a lavorare a qualcosa sottotraccia in questa settimana che vi vede più chiusi, ma non per questo meno attivi. In fondo provate un gran gusto ad impostare strategie, a delineare ruoli e funzioni, ad immaginare la vita come un romanzo d’assalto dove voi siete gli unici autori abili a manovrare i vari personaggi seguendo la vostra indomabile e illuminata volontà. Attenzione alle giornate di giovedì e venerdì con una Luna opposta che potrebbe segnalarvi le prime avvisaglie di qualche fastidio, dato forse proprio dal fatto che per raggiungere il vostro obiettivo state cominciando a schiacciare i piedi a qualcuno. Si sa che non vi intimorite e andrete avanti senza ripensamenti di sorta. Dalla prossima settimana preparatevi alla battaglia. Weekend di elucubrazioni. Genere della settimana: politica.

 

ACQUARIO: grande volo tra lunedì e mercoledì accarezzati da trigoni eccellenti che stimolano in voi voluttuosi giochi di metafore. Il vostro modo di vivere, pensare e parlare è in questo momento estremamente creativo; siete spinti da impulsi innovatori che vi portano a modificare, quasi fosse creta, ogni idea, ogni persona che incontrate seguendo un’ideale di bellezza. E belli siete voi, anche in quei vostri improvvisi e divertenti cortocircuiti mentali che ogni tanto vi fanno prendere lucciole per lanterne, soprattutto in amore. Eh sì, il cuore è un po’ al palo, un po’ confuso, un po’ incerto a causa di Venere e Giove contrari e anche Saturno forse rallenterà i vostri recenti entusiasmi. Voi buttate tutto in parole, nascondetevi tra le righe, lasciate che siano gli altri a sfogliarvi come un libro. Weekend turbolento. Genere della settimana: romanzo epistolare.

 

PESCI: state per lasciare al palo gli screzi, le ansie e le incomprensioni degli ultimi tempi. Tra martedì e mercoledì dovrete ancora dare prova di caparbietà e forza, usare la vostra penna come un’arma, sottolineare gli errori di chi vi ha giudicato senza mettersi nei vostri panni. Tra giovedì e venerdì, però, una dolce sfumatura di Luna vi rimetterà in pace col mondo, segnando l’epilogo inaspettatamente felice, o quasi, del vostro romanzo drammatico. L’eroe che si cela in voi, grazie anche a Saturno che farà un deciso passo indietro, verrà riconosciuto e una corona d’alloro celebrerà le vostre fatiche e il coraggio di cui avete dato prova. Sarete finalmente pronti per inseguire una nuovo sogno. Weekend di pianificazione. Genere della settimana: memorie.

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?