Young adult alla conquista del mercato digitale

AIE, 21 febbraio

Nonostante un recente sondaggio della Bowker indichi che gli adolescenti ritengono «troppo restrittivi» i lettori e-book, alcuni recenti dati di vendita dimostrano il contrario. Nell’attesa di dati più organici provenienti dall’agenzia Ypulse (dovrebbero uscire a fine febbraio), che si occupa di monitorare i consumi del settore di mercato Young adult, possiamo ritenere significative le dichiarazioni rilasciate da due dei più importanti retailer americani.
Per Barnes&Noble, secondo il vicepresidente del settore e-book, i titoli Ya sono stati venduti, tra e-book e cartaceo, in rapporto 5 a 1. Anche nel Kindle store il fenomeno sembra essere analogo, se si tiene conto delle parole del vicepresidente di Kindle content, che ha constatato una crescita maggiore delle vendite di titoli Ya rispetto a quelle dei titoli Kindle generali. Già l’anno scorso, in gennaio, la HarperCollins aveva notato che i titoli Ya del proprio catalogo erano venduti per il 25% in formato e-book, rispecchiando l’aumento delle vendite di e-readers in occasione delle festività natalizie 2010.
Secondo i dati Ypulse di febbraio 2011, il 10,7% di ragazzi dai 14 ai 24 anni possiede un e-reader, mentre il 6% un tablet (complice, anche, il costo più proibitivo di questi ultimi). Sicuramente, la percentuale di e-reader oggi nelle mani degli Ya è aumentata, se si conta che il Kindle di base è venduto a 79 dollari e che si vocifera siano stati venduti 6 milioni di Kindle a Natale.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?