Missione: “A caccia dell’Autore” nel Museo Archeologico di Vetulonia

Museo Isidoro Falchi sala BIl 29 agosto 2014, alle ore 18.00, in piazza Vetluna, antistante il Museo Civico Archeologico “Isidoro Falchi”, il giornalista Giancarlo Capecchi presenterà “A caccia dell’Autore”, un’antologia di 34 racconti gialli curata dalla coppia di giallisti Massimo Sozzi e Riccardo Parigi.

La Casa Editrice Effigi ha deciso di lanciare un contest insieme alla pubblicazione del volume: gli appassionati lettori che riusciranno a scovare, all’interno dei racconti, le citazioni di celebri autori di gialli vincerà una serie di libri messi in palio dalla casa editrice.

Ebbene sì, ai diversi scrittori, toscani e non, che sono stati coinvolti in questo progetto, è stato infatti chiesto di inserire all’interno delle loro storie dieci titoli di romanzi o racconti di scrittori famosi.

Suscita inoltre una particolare curiosità il misterioso legame che intercorre tra i gialli e l’archeologia. Perché mai dedicare la serata ad un giallo al Museo? La motivazione porta il titolo “Requiem solenne” ed è uno dei racconti contenuti in “A caccia dell’Autore”. L’autrice, Roberta Pieraccioli, ha deciso di ambientare la sua storia a Vetulonia scegliendo come location la città etrusca e il Museo, ma, non contenta, ha fatto cadere la scelta dei protagonisti sul Direttore del museo Simona Rafanelli e su Stefano Cantini, sassofonista jazz, che da anni porta avanti uno studio sulla musica degli Etruschi.

Il racconto “Requiem solenne” verrà interamente letto nel corso della serata e contribuirà a rendere questo evento decisamente imperdibile per tutti gli appassionati di gialli, noir o mistery.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?