TITOLANDO di Giovanna Idà

“IL GIOVANE HOLDEN ricordò i Natali trascorsi con le sue sorelline, le PICCOLE DONNE della sua infanzia. Tutto si svolgeva sempre allo stesso modo: un CANTO DI NATALE dinanzi al caminetto acceso, poi tutti intorno al grande tavolo per banchettare. LA CENA durava delle ore e infine tutti a letto, in attesa che LA NOTTE DEI DESIDERI trascorresse lasciando il posto alla gioia dei numerosi regali da scartare la mattina di Natale.”

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?