Tempo di cambiamenti per le Messaggerie

Solo pochi giorni fa Ibs.it, il portale italiano di vendita libri, aveva incorporato il sito Libraccio.it, specializzato nell’editoria scolastica nuova e usata, facendo di quest’ultimo proprietario del 5,2% della quota del capitale Ibs. Ma non è finita qui: infatti Ibs.it ha ceduto il 51% della società Mo-net, titolare del sito MYmovies.it, al Gruppo Espresso, pur rimanendo per il database di cinema il partner commerciale di riferimento. Roberto Miglio, direttore generale Messaggerie italiane di cui fa parte Ibs.it, ha spiegato il senso di questo cambiamento: in sostanza l’obiettivo è adottare una strategia competitiva in grado di mettere l’e-commerce italiano sul piano di grandi player internazionali come Amazon ed Apple. Si è scelto quindi di operare su due livelli, rafforzando da una parte il commercio fisico, soprattutto quello dell’editoria scolastica (di cui Messaggerie da anni è leader insieme appunto al Libraccio), mentre dall’altra si cerca di puntare sul core business della società, ossia la vendita di libri, e non disperdere troppe energie su altri filoni, come il cinema: e da qui la decisione di cedere parte di MYmovies, facendo sì che quest’ultimo traesse giovamento anche dalla forza della concessionaria pubblicitaria del Gruppo Espresso-la Repubblica. Sempre secondo Roberto Miglio, anche se questi ultimi cambiamenti non hanno la pretesa di tentare un confronto diretto con Amazon, sono comunque necessari per sfruttare le caratteristiche che rendono forte Ibs.it, prima fra tutte la sinergia tra e-commerce e canali tradizionali.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?