Piratato il libro di Amos OZ: ”Spero che sia possibile conquistare l’Iran con i libri, non con le bombe”

Malgrado le relazioni incandescenti fra Iran ed Israele, nelle librerie iraniane e’ adesso reperibile per la prima volta la traduzione in farsi – non autorizzata – di uno dei libri di Amos Oz: ‘D’un tratto, nel folto del bosco’. Si tratta, secondo il celebre scrittore israeliano, di ”una fiaba, per bambini ed adulti”. ”Ben vengano ‘pirati’ del genere” ha esclamato Oz nell’apprendere la notizia. ”Spero che sia possibile conquistare l’Iran con i libri, non con le bombe”.

Fonte: Ansa

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?