Pagine da Chef – Eat Istanbul

Titolo: Eat Istanbul. Viaggio nel cuore della cucina turca
Autore: Andy Harris e David Loftus
Casa Editrice: Giunti Editore
Genere: ricettario
Pagine: 208
Prezzo: 25.00 €

Avete già visitato Istanbul e non vedete l’ora di tornarci? Oppure non ci siete mai stati ma il fascino della sua storia vi attrae in modo irresistibile? In ogni caso immergetevi in questo libro che Andy Harris e David Loftus hanno creato apposta per i viaggiatori golosi. Aprire le pagine di questo volume è davvero come fare un viaggio in Turchia, o meglio a Istanbul che per la sua fortunata collocazione geografica si presenta come un ponte tra oriente e occidente e che ha saputo trarre il meglio da entrambi. Cosa c’è di meglio per raccontare un paese che farlo attraverso la sua cucina e i volti di chi spende la propria vita per sfamare, deliziare e viziare il suo popolo?

Gi autori hanno girato la città in lungo e in largo, collezionando ritratti di cuochi, panettieri, osti e ristoratori e raccogliendo in questo spettacolare volume le loro ricette o quelle dei piatti che più li hanno colpiti, permettendoci di assaggiare con gli occhi il cibo di strada più popolare e ricercati piatti di pesce, i dolci più zuccherosi e le salse più piccanti e speziate. Le fotografie di David Loftus sono incredibili, sia che fissino in un istante perfetto il cibo e piatti di cui Andy Harris ci svela i segreti e le ricette, sia che ritraggano la quotidianità di Istanbul: il vecchio porto e il Gran Bazar, gli scorci più noti e gli angoli più nascosti, i caffè e le coloratissime vetrine delle pasticcerie, il tutto con tanto di indirizzi per non perdersi nulla una volta che davvero potremo godere di persona di questo spettacolo. I colori, i profumi, i sapori e il calore di una città intera vivono in queste pagine, catturandoci come pochi libri di cucina sanno fare.

Le ricette proposte sono quasi un centinaio, spiegate nei minimi dettagli ed è fondamentale e preziosissimo il glossario degli ingredienti posto alla fine del libro, da cui attingere per scoprire i sapori che rendono tanto particolare la cucina in questo spicchio di mondo e per imparare come sostituire gli ingredienti più difficili da reperire.

Appena finito di scorrere le pagine di questo ricettario di viaggio avrete due sole cose da fare: cercare il ristorante turco più vicino a voi o cimentarvi nella cucina turca, magari con i

Sigara böreği (Börek a sigaretta)

I börek sono pasticci di pasta fillo farciti con una varietà di ripieni e poi cotti al forno o fritti. I börek a sigaretta si possono farcire anche con carne e melanzane.

Ingredienti:

  • 400g di feta sbriciolata
  • 1 mazzetto di erbe fresche miste tritate finemente (prezzemolo, basilico, menta, erba cipollina, aneto e coriandolo)
  • ½ cucchiaio di menta essiccata
  • ½ cucchiaio di peperoncino rosso secco
  • 1 uovo leggermente sbattuto
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 4 fogli di pasta fillo
  • Olio per friggere
  • Sale e pepe

Mettere in una ciotola la feta, le erbe fresche, menta e peperoncino, uovo e due cucchiai di olio. Condire generosamente con sale e pepe e mescolare bene.

Disponete un foglio di pasta fillo sul piano di lavoro (coprite gli altri fogli con un canovaccio umido per evitare che si secchino) e tagliatelo a metà nel senso della lunghezza. Cospargete un ottavo del ripieno sul lato più vicino a voi, lasciando libero un bordo di pasta fillo di circa un centimetro e mezzo. Ripiegare gli estremi della pasta sul ripieno e arrotolare il pasticcio partendo dal fondo, in modo da formare delle “sigarette” molto compatte. Ripetete la stessa operazione con i fogli rimasti fino a formare otto rotoli.

Friggete i börek in olio caldo per circa 4-5 minuti, fino a quando saranno dorati da ogni lato. Scolateli su carta assorbente da cucina e gustateli caldi.

Voto: 4 padelle

 

Voto4

 

 

 

Nota sull’autore

Andy Harris è stato direttore editoriale di Australian Gourmet Travellered è editor fondatore della rivista Jamie di Jamie Oliver, venduta in più di 46 paesi. Noto per la sua capacità di andare dritto al cuore di alcune fra le più grandi cucine del mondo, si è innamorato di Istanbul 25 anni fa. Conquistato dal suo spettacolare cibo di strada, dagli affascinanti mercatini e dalla cucina eclettica, torna regolarmente a visitare la città.

David Loftus è un noto fotografo di cucina e lifestyle ed è stato recentemente nominato 65° fotografo più influente di tutti i tempi. Le sue fotografie di cucina sono state descritte come “capolavori di nature morte, in cui il cibo sembra chiederci di uscire dalle pagine del libro e di essere mangiato”. Tra gli altri ha lavorato a libri di Jamie Oliver, Ruth Rogers e Rose Gray e Heston Blumenthal.

Perché leggere questo libro: per viaggiare, anche solo con gli occhi e il gusto.

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?