Mondadori si fa avanti per Rcs Libri

mondadori-rcs-258x258[1]Si muove qualcosa ai piani alti dell’editoria italiana. Dopo le tante indiscrezioni di questi mesi, spunta finalmente l’ufficialità della trattativa. Tutto vero quindi, il gruppo Mondadori si sarebbe fatto avanti, con una manifestazione di interesse non vincolante, nei confronti di RCS Libri di Rcs  Media Group, editore tra gli altri del Corriere della Sera. L’eventuale operazione di acquisizione comporterebbe la  cessione del capitale di Rcs Libri, pari al 99,9% del totale, nelle casse di Mondadori. Ma non è tutto, da quanto si evince dai comunicati ufficiali infatti, il gruppo di proprietà della famiglia Berlusconi, avrebbe, oltre a quanto già detto, anche l’ulteriore complesso di beni e attività che costituiscono l’ambito librario di Rcs. Dall’altra parte  Rcs afferma che il consiglio di amministrazione della società “si è riservato ogni valutazione in merito”. Le dichiarazioni ufficiali da parte delle due società editoriali, sono arrivate, sotto forma di uffici stampa, su richiesta della Consob. Secondo Reuters  sarebbe una manovra finanziaria tra i 120 e i 150 milioni. Se dovessero realmente “fondersi”, il loro presidio sul mercato sarebbe notevole, con una percentuale stimata intorno al 40%. Da ultimo, ma non certo per importanza, è chiaro a tutti come l’operazione sistemerebbe qualche grana in termini di perdite, essendo quinti vantaggiosa per ambo le parti.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?