Firelight – Sophie Jordan

Titolo: Firelight
Autore: Jordan Sophie
Genere: Fantasy
Traduttore: Luca Fusari
Pagine: 280
Prezzo: 9.90 €

 

Ecco il primo romanzo della nuova trilogia paranormal romance YA di Sophie Jordan, la cui protagonista è una creatura piuttosto inusuale. A differenza dei soliti libri popolati da fate, vampiri e licantropi questa volta si parla di draghi, anzi di draki.
Jacinda infatti appartiene all’antica stirpe dei Draki, un popolo di mutaforma uomo/drago, che ha sviluppato la capacità di vestire i panni umani per sfuggire ai Cacciatori, loro eterni rivali.
Lei è il gioiello della sua stirpe, l’unico sputafuoco nato dopo secoli e per questo, suo malgrado, destinata a diventare la compagna di Cassian, il figlio del capo clan.
Dopo l’ennesima bravata della figlia, che mette a repentaglio la sua vita e la sicurezza dell’intero clan, col fine di evitarle una punizione esemplare, la madre di Jacinda fugge con lei e con l’altra figlia Tamra, che non ha sviluppato nesuna capacità draki, in uno sperduto paese in pieno deserto. Sarà qui che Jacinda dovrà lottare per mantenere vivo il suo draki, senza tuttavia rischiare che qualcuno scopra il suo segreto. E sempre qui la ragazza incontrerà l’amore che avrà la faccia del nemico giurato, Will, un Cacciatore.

La vicenda è raccontata in prima persona dalla protagonista, viviamo le sue emozioni e siamo partecipi dei suoi pensieri e delle sensazioni che prova. La narrazione è scorrevole, i capitoli sono brevi ed il linguaggio è semplice ed espressivo. Le descrizioni, soprattutto quelle che riguardano le trasformazioni di Jacinda in draki sono particolarmente realistiche ed efficaci.
La storia tuttavia è forse eccessivamente incentrata sul romance e meno su altri dettagli. Ci piacerebbe conoscere maggiormente i Cacciatori, la mamma, della quale ignoriamo completamente un background che determina scelte importanti nella vicenda, ed in particolar modo ci piacerebbe sapere di più su Cassian: potremmo così effettuare la nostra scelta di preferenza tra i due protagonisti maschili della storia. Inoltre poco o niente ci viene raccontato del clan, il grande assente del romanzo. In generale i personaggi secondari sono poco caratterizzati: speriamo per loro in un maggiore spazio nel seguito!
Il romanzo si conclude con un vero e proprio cliffhanger, che ci lascia senza fiato e soprattutto ci fa ben sperare per il secondo volume della trilogia.
Ultima nota positiva sicuramente il prezzo!  Buona lettura a tutti!

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login