ASTROTREND D’AUTORE: 12 – 18 ottobre

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: BILANCIA

COME OSCAR WILDE: “La maggior parte della gente è altra gente. Le loro idee sono opinioni altrui, la loro vita un’imitazione, le loro passioni una citazione”.

 

Brillante, geniale, spregiudicato, eccentrico: Oscar Wilde, il flagello letterario dell’Inghilterra di fine ‘800 fu tutto questo e molto di più.

Nato il 16 ottobre 1854 a Dublino, quando sbarca a Londra ha solo venticinque anni, ma ben presto diventa l’uomo più trendy dei circoli della city. In questi luoghi di culto per gli intellettuali amanti del gossip, Wilde viene osannato per le sue doti tipicamente bilancine: la chiacchiera vivace, la battuta pronta e sferzante, il look studiato e stravagante.

Il clima puritano dell’Inghilterra vittoriana lo spinge, però, come spesso accade alle Bilance che tendono a rispettare leoscar wilde regole della convivenza civile, a contrarre matrimonio con Constance Lloyd, da cui avrà due figli. Costretto a tenere nascosta la sua vera natura omosessuale, dirà: “L’unica attrattiva del matrimonio è che rende assolutamente necessaria una vita di inganni per entrambe le parti”.

Quando il suo spirito dissacrante riposa scrive splendide favole come “Il Principe felice e altre storie” e “La casa dei melograni”, ma quando si risveglia, pubblica, nel 1891, “Il ritratto di Dorian Gray” che diverrà il vero e proprio vangelo del decadentismo e dell’estetismo: il libro che ogni Bilancia, probabilmente, avrebbe voluto scrivere talmente ne rispecchia i desideri, le ossessioni e le paure più profonde.

Il terremoto per la società vittoriana è rappresentato, però, dalle commedie di Wilde: da “Una donna senza importanza” dove si parla dello sfruttamento sociale e sessuale delle donne, a “Un marito ideale” incentrata sulla corruzione politica, alla celeberrima “L’importanza di chiamarsi Ernesto” il suo capolavoro teatrale. Prodigiosa raccolta di motti di spirito, quest’ultima opera costituisce l’ennesima stilettata inferta alla morale corrente.

La vendetta dell’ipocrita società inglese non si fa attendere: a causa della relazione ambigua di Wilde con Lord Alfred Douglas, lo scrittore viene accusato di sodomia e arrestato per oltraggio alla morale pubblica. Si farà due anni di lavori forzati nelle patrie galere dove scriverà il “De Profundis”, una lunga lettera al suo amato Lord, che così terminerà: “Tu venisti da me per apprendere il piacere della vita e dell’arte. Forse ho preferito insegnarti qualcosa di ben più stupendo: il significato del dolore e la sua bellezza”, che poi è la lezione che ogni Bilancia, sempre tesa verso il bello anche nei momenti più drammatici, apprende nella vita.  Una risposta indiretta, forse, a quella parte della critica che lo aveva incoronato indiscusso re della superficialità salottiera.

 

ARIETE: una settimana rocambolesca che comincia sotto l’urto di ben tre pianeti contrari: Sole, Luna e Mercurio. Un indesiderato stop al vostro romanzo, potrà verificarsi  a causa di coloro che non credono nelle vostre idee e che probabilmente paleseranno, almeno tra lunedì e martedì, la loro insofferenza. La verità è che attirate qualche invidia e gelosia di troppo, a prescindere dalla vostra buona fede. Tra punti interrogativi, virgole che bloccano la fluidità delle vostre frasi, puntini sospesi a troncarvi il finale di bocca avrete di che innervosirvi. Cercate di mantenere la calma soprattutto sulle questioni contrattuali e legali che vanno gestite con molta calma e prendendovi il tempo necessario per fare le dovute valutazioni. Un bel giro di Luna da venerdì vi rimetterà in piedi, concedendovi almeno una buona terza pagina nel weekend. Genere della settimana: romanzo horror.

 

TORO: con il triplice sostegno di Venere, Marte e Giove restate in prima pagina, a guidare il giornale come bravi direttori d’orchestra. Il lavoro può davvero essere foriero di grandi soddisfazioni con la facilità che avrete di avviare progetti nuovi e creativi, mixando con abilità occhio analitico e visione d’insieme. L’amore realizza le vostre aspirazioni migliori in una sinergia di corpo, mente e spirito davvero rara e che potrà farvi sentire, a tratti, davvero su nuvole di carta da riempire di poesia. Peccato solo per la Luna storta che tra mercoledì e venerdì potrà fagocitarvi tra impegni e corse, togliendovi un po’ di buon umore. Nulla di grave, solo qualche intemperanza di penna, a cui potrete porre rimedio nel bel weekend, anche di piacevolissimo shopping, che vi attende dietro l’angolo.  Genere della settimana: poesia.

 

GEMELLI: avrete la sensazione di trovarvi tra due fuochi: da un lato tutta la pesantezza di Venere, Marte e Giove contrari, dall’altro il dinamico sostegno di Sole, Mercurio e Luna. Probabile che alcuni aspetti delle vostra vita vadano in collisione fra loro: forse le vostre idee innovative piacciono, ma non riuscite a strutturarle e a farle accettare nel vostro consueto ambiente di lavoro di cui avvertite ormai tutti i limiti. Oppure riuscite a gestire con estro letterario i progetti e le relazioni, ma preoccupazioni familiari e affettive vi impediscono di godere appieno del frutto dei vostri sforzi. Comunque sia, c’è sicuramente qualcosa che va cambiato: per alcuni sarà un titolo, per altri un paragrafo, una frase, una citazione. Dovrete, però, e Saturno in opposizione è lì a ricordarvelo, avviare netti processi di revisione per trovare il giusto punto di incontro tra voi e il mondo esterno. Weekend pensieroso.  Genere della settimana: meditazioni.

 

CANCRO: un inizio sfasato con Sole, Luna e Mercurio contrari che possono riattivare qualche vecchio dissapore familiare o impegnarvi con impicci e imprevisti domestici. Non innervositevi se non volete che lo stomaco, il vostro punto dolente, si faccia sentire, peggiorando il vostro umore. Già da mercoledì noterete un cambiamento di rotta, con una bella Luna che sollecita il cuore, le emozioni positive, gli entusiasmi. Venere, Marte e Giove restano favorevoli e siglano il successo delle vostre imprese professionali soprattutto se scrivete, insegnate o vi occupate genericamente di comunicazione. Il vostro stile a livello di rapporti umani è in questo momento meno allusivo del solito e decisamente più concreto. Non limitatevi a suggerire, ma cercate di essere incisivi come una penna acuminata che lascia il segno: basterà una vostra virgola a cambiare, e in meglio, il senso di un’intera frase. Weekend più che discreto. Genere della settimana: marketing e comunicazione.

 

LEONE: di incanto e bellezza! Così comincia la vostra settimana piena di emozioni sociali, di incontri, accordi, di dialoghi fitti e interessanti da vera sceneggiatura hollywoodiana. Il tripudio di Sole, Mercurio e Luna che vi sostengono non lascia troppo spazio agli interlocutori pessimisti e arrendevoli: l’ultima parola, quella decisiva, sarà la vostra. Un lento giro di Luna, invece, ostacolerà le vostra giornate tra mercoledì e giovedì, a causa di qualche impiccio familiare. Nulla di grave, solo un po’ di inchiostro sparso nei pensieri con qualche malinconia che entra di soppiatto tra le righe. Di nuovo bene da venerdì in una ritrovata armonia del cuore che renderà creativo il vostro weekend. Dedicatevi alle vostre imperiose passioni artistiche. Genere della settimana: libri d’arte.

 

VERGINE: continuate a stupire i lettori con arguzia, ingegno, scenari suggestivi che fanno da sfondo alle parole che non avete mai detto. Ora le dite, eccome! Con Venere, Marte e Giove nel segno sono parole d’audacia, di cuore, d’azione, parole che ispirano e conquistano. Ottime le giornate tra mercoledì e giovedì con una Luna incantevole che vi sospinge in avanti pagina dopo pagina. Nella professione siete in grado di dimostrare che potete meritarvi i ruoli migliori. E l’amore è una meraviglia a sé: forse qualcuno si pentirà perfino di non avervi dato il dovuto credito in un recente passato e tornerà da voi. Sarebbe meglio, però, guardare avanti: Saturno vi invita a tagliare i rami secchi e a non pensare più al passato. Possibile, però, che qualche ripensamento in effetti ci sia nel weekend con una Luna decisamente storta che frena gli entusiasmi. Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

BILANCIA – SEGNO BESTSELLER: un grande editoriale già ad inizio settimana con Sole, Mercurio e Luna tutti nel vostro segno! Riflettori puntati sulle vostre pagine quindi,  pagine che fanno riflettere, discutere, divertire, che impressionano per eleganza ed efficacia! Stile ed energia non vi mancheranno e saprete essere intelligentemente produttivi sul lavoro, bravi nell’ottenere ritorni economici, abili promotori delle vostre attività. La Luna non sarà mai negativa e anzi da venerdì vi prepara un altro tappeto di fiori su cui fare la passerella. L’amore è come l’autunno, la vostra stagione: romantico, pieno di colori caldi e di profonde promesse per la bella stagione che verrà. È un momento in cui preferite interiorizzare i vostri sentimenti, senza apparenze sceniche, consapevoli della grande serenità che vi donano. Weekend piacevole e mondano. Genere della settimana: favola.

 

SCORPIONE: ma che bella settimana! Qui sì, che si comincia a ragionare! Venere, Marte e Giove vi aprono la mente e il cuore tirandovi fuori da quegli abissi creativi tanto profondi quanto distruttivi in cui tendente a precipitare e ad isolarvi quando il mondo gira storto. Saturno vi ha vessato è vero, ma vi ha anche lasciato una grande lezione di vita che avete imparato e che ora siete in grado di trasmettere come veri Guru a chiunque sul lavoro o negli affetti si rapporti con voi. Il vostro spirito vola e saprete avere al contempo la visione d’insieme e il senso del dettaglio, il distacco della ragione e la partecipazione del cuore alle vicende che vi riguardano. Insomma, una bella prova di serenità che la vostra penna saprà articolare con nuove trame meno ingarbugliate e paradossali, ma estremamente più vive e ricche di insegnamenti preziosi per chi cerca il senso delle cose. Genere della settimana: saggio filosofico.

 

SAGITTARIO: partite in quarta con la collaborazione della triade Sole, Luna e Mercurio che vi aiutano a fare squadra, ad avere l’intuito di scegliere le persone giuste per i progetti che state portando avanti. Lo slancio non vi manca! Il problema caso mai è riuscire a trovare il modo e il tempo propizio per lasciare il vecchio per il nuovo. Questo raccontano Venere, Marte e Giove in difficile aspetto che sembrano legarvi ad impegni inderogabili, che tentano di soffocare la vostra voglia di novità, che possono rendervi difficile, anche burocraticamente, districarvi tra la necessità di rispettare gli accordi presi e l’opportunità di cogliere al volo le nuove occasioni che si stanno palesando all’orizzonte. Cercate di dare un colpo al cerchio e uno alla botte, scrivete sottotraccia, non date agli altri troppe informazioni! Imparate dal vostro amico Scorpione l’arte del mistero e mantenete il segreto sulle vostre reali intenzioni letterarie. Weekend buono con la Luna nel segno. Genere della settimana: spy story.

 

CAPRICORNO: partenza ingolfata con ben tre pianeti contrari che frenano, con troppi punti e virgole, la scorrevolezza delle vostre frasi. Sotto pressione nel lavoro tra martedì e mercoledì e con qualche pensiero economico, dovrete destreggiarvi tra conti che non tornano e progetti da portare a termine con scadenze brevissime. Non sarà nulla di così grave comunque da andare ad intaccare la vostra scalata al successo che dalle noticine a fine pagina vi sta portando a titoli da copertina! Venere, Marte e Giove vi sostengono in tutte le vostre esplorazioni culturali e innovative e una bella Luna, già da mercoledì, segnerà almeno un incipit decisivo per il futuro che verrà pieno di riconoscimenti e ambizioni soddisfatte. Il cuore trionfa e riesce a scaldare anche voi, sempre molto prudenti quando si tratta di rapporti importanti che possono condizionare la vostra vita. Weekend piacevole ricco di suggestioni romantiche. Genere della settimana: economia e finanza.

 

ACQUARIO: ottimo inizio trionfalmente sostenuto da ben tre pianeti che riescono a sganciarvi dal soffoco della quotidianità, dalla frasi abitudinarie e ripetute come mantra, dagli orari che scandiscono come paragrafi documentali le vostre giornate. Più liberi quindi e pronti a guardare lontano, e forse qualcosa da lontano arriverà davvero: un amico che ritorna, una proposta di collaborazione, un amore che proprio nella distanza si accende di colori caldi. Attenzione, però, a mercoledì e giovedì, giornate un po’ bizzose con una Luna storta che complica le discussioni di lavoro, aumenta gli impegni o semplicemente fiacca un po’ il vostro pathos letterario. Di nuovo sulla cresta dell’onda da venerdì, avrete voglia di svago, chiacchiere e amici: ora che Saturno se ne è andato la leggerezza pare quasi una dimensione dell’anima. Ottimo weekend da passare assolutamente in compagnia. Genere della settimana: romanzo d’avventura.

 

PESCI: si parte salvati da una buona Luna che vi spinge a guardare avanti con intuito e saggezza, con lieve ottimismo nonostante le intemperanze di diversi pianeti contrari. Siete un po’ in crisi d’ispirazione, con la penna scarica, bloccati da mille inezie quotidiane che vi costringono a rimettervi in discussione ogni giorno. C’è come un divario tra i vostri pensieri e la realtà, tra come immaginate il mondo e come invece lo sperimentate pagina dopo pagina. Forse vi state chiedendo se siete voi a sbagliare o gli altri. Lasciate in sospeso le vostre profonde domande, non è questo il momento delle risposte. Imponetevi un sano distacco sia dalle critiche altrui che dal vostro mondo emozionale che spesso vi sovrasta togliendovi la giusta lucidità. Limitatevi ai fatti, analizzateli, raccogliete elementi utili come buoni investigatori, verrà poi il tempo dei colpevoli e dei giustizieri. Weekend sovraccaricato di impegni. Genere della settimana: romanzo giallo.

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?