Torna “Per un pugno di Libri”, la gara televisiva a colpi di letteratura

Le feste sono ormai terminate da un pezzo e gli studenti, più o meno volenterosi, hanno dovuto riprendere le lezioni. Saranno pronti per nuovi compiti in classe e giri di interrogazioni?  Sicuramente dovranno esserlo i concorrenti di Per un pugno di libri, la gara televisiva in onda su RaiTre, che coinvolge due squadre di ragazzi e che ne verifica la preparazione circa le competenze sui classici della letteratura.

Il primo appuntamento di questa diciassettesima edizione, fissato per sabato 1 febbraio, presenterà due grandi novità: la conduzione e la fascia oraria. Dopo Irene Pivetti, subentrata lo scorso anno a Neri Marcoré, che presentò per dieci anni, da sabato toccherà a Geppi Cucciari, che farà da guida alle squadre di studenti in gara. Confermata la presenza del professor Piero Dorfles, come giudice della gara di cultura letteraria.

Resta invariata la formula del programma, perciò alla gara per indovinare il libro della puntata può partecipare anche il pubblico da casa. La seconda novità importante, oltre alla divertentissima presentatrice, riguarderà la fascia oraria: Per un pugno di libri passa dalla domenica al sabato pomeriggio, alle ore 16.55.

Saranno le classi del liceo scientifico Sandro Pertini di Ladispoli (Roma) e il liceo classico Giacomo Leopardi di Macerata a sfidarsi sulla novella, celebre anche per il film che ha ispirato, Il pranzo di Babette: il tema del cibo sarà dunque l’oggetto della prima puntata, programmata per questo sabato pomeriggio.
Che vinca il migliore!

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?