Settanta acrilico trenta lana – Viola Di Grado

Titolo: Settanta acrilico trenta lana
Autore: Di Grado Viola
Casa Editrice: E/O Editore
Pagine: 208
Prezzo: 16

 

 
“Settanta acrilico trenta lana”è uno dei libri più particolari che abbia mai letto. 
Una volta iniziato non si può fare ameno di continuare a leggere per capire fino in fondo dove l’autricecondurrà il lettore.Camelia è una ragazza italiana chevive a Leeds con la madre.La loro vita è cambiata da quando, acausa di un incidente, il padre di Camelia muore. In quell’incidentenon perde la vita solo suo papà, ma lei stessa e la madre.Quello è il vero inizio, prima ilnulla. Da quel giorno a Leeds è sempre inverno, è sempre grigio,Camelia diventa la custode di sua madre che non fa altro chefotografare buchi, in silenzio.La bellissima donna, musicista diprofessione, che una volta si prendeva cura di lei è diventatasemplicemente un corpo insignificante.La ragazza che studiava cineseall’università e si preparava a spiccare il volo verso una nuovavita tutta sua è costretta a rinunciare a qualsiasi sogno.Sembra la svolta quando Cameliaincontra Wen, un ragazzo cinese proprietario di un negozio diabbigliamento. Tutto prende un nuovo sgnificato, tuttoha una sua chiave, un suo simbolo.Ma i buchi sono sempre in agguato ecaderci dentro è un attimo, certe voragini inghiottono e trascinanoinesorabili.
0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?