Non giocatevi la vita, vivetene mille!

Mettiamoci in gioco”, la campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo, sbarca anche a Novara con il grido di Legambiente: “il libro arricchisce, la slot impoverisce”.
Sono già quindici i bar del novarese che hanno scelto di non ospitare le macchinette, definite da Marzia De Marchi del circolo Legambiente di Novara “mangiasoldi”, a favore di un punto per lo scambio dei libri.

Questa forte iniziativa cerca di trasmettere messaggi positivi soprattutto ai giovani che, il più delle volte, si vedono coinvolti involontariamente in questo circolo vizioso e agli anziani, che in questo modo perdono risparmi e pensioni.

Il gioco d’azzardo viene sostituito da un gioco ben più interessante: quello dell’immaginazione, della cultura e della comunicazione tra le persone. L’obbiettivo del comitato è quello di indebolire il potere delle società che gestiscono il gioco d’azzardo, favorendo la diffusione culturale mediante la sua fonte primordiale, il libro.

Molti dichiarano di essersi avvicinati al gioco per noia, cosa che non verrà restituita ai cittadini di Novara, bensì verrà dato loro il miglior passatempo possibile: la compagnia di un buon libro.

Non giocatevi la vita, vivetene mille!

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?