Ebook, crescono le vendite a luglio e agosto

Per il libro digitalizzato ci sono buone notizie. A raccontarle ad Affaritaliani.it è Marco Ferrario, co-fondatore di BookRepublic, un grande store di vendita ebook. “Anche quest’anno stiamo registrando una buona stagionalità in luglio e agosto (più che in giugno), come già si era verificato nel 2011. Lo scorso anno, però, era stata influenzata dall’entrata in vigore dal 1 settembre della Legge Levi e soprattutto dall’atteso ingresso di Amazon nel mercato italiano (che poi sarebbe arrivato in dicembre, ndr). La concomitanza di questi fattori aveva fatto sì che agosto sarebbe stato l’ultimo mese senza vincoli alle promozioni imposti alle librerie online da parte degli editori, e ciò certamente ha inciso sulle vendite; agosto in particolare ne aveva beneficiato”. E prosegue: “Non era dunque affatto scontato che anche quest’anno luglio e agosto sarebbero stati due mesi buoni: nel nostro caso è stato così, con incrementi di circa il 180% sui due mesi corrispondenti del 2011. Sembrerebbe, dunque, una conferma alla stagionalità estiva delle vendite di libri. Rispetto ai mesi precedenti il salto c’è stato ed è stato evidente: la media degli ultimi due mesi è dell’80% superiore a quella di precedenti 6 mesi. Inoltre, su Bookrepublic non ha influito più di tanto il grande successo di vendite delle ‘Sfumature’, che anche su di noi hanno venduto, ma non benissimo. Abbiamo venduto molto catalogo ed è andata particolarmente bene la promozione di Mondadori in corrispondenza del centenario di Hemingway. Un’ulteriore conferma che in nostri lettori sono in prevalenza lettori forti”. Sarà mera stagionalità o un nuovo dato di inversione di tendenza? Lo scopriremo nei prossimi mesi.

Fonte: Affaritaliani.it

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?