È partita l’iniziativa “Libro in Chiaro”

download (20)È iniziata ieri, lunedì 1 settembre, l’iniziativa “Libro in Chiaro“, progettata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) e dedicata ai libri delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Il progetto consiste nel fornire una Carta d’identità del libro in modo che il lettore possa ottenere tutte le informazioni sul come e sul perché è stato creato il testo. I dettagli del libro sono presenti sul sito dell’editore in modo chiaro e specificano come e perché sono cambiati i contenuti da una versione all’altra del libro, le differenze e le interazioni tra il formato cartaceo e quello digitale, l’osservanza delle norme di legge e le più efficaci modalità di interazione per studenti e docenti. Questa idea, che riprende delle iniziative già lanciate in altri campi e servizi come ad esempio la scritta “doc” sul cibo, ha la finalità di aumentare la considerazione dei libri di scuola e la trasparenza delle informazioni su di essi.
I libri facenti parte di questa iniziativa sono contraddistinti da una I a forma di segnalibro, il marchio dell’iniziativa “Libro in Chiaro”. Queste I, durante la campagna promozionale, avranno le facce di personaggi storici a seconda della materia trattata: Cleopatra per la Storia, Van Gogh per l’Arte, Dante per la Poesia, Einstein per la Fisica, Colombo per la Geografia. Fino al 16 settembre le Carte d’identità dei testi saranno disponibili solo sui siti degli editori, mentre dopo questa data anche il sito ufficiale http://www.libroinchiaro.it/ accompagnerà l’iniziativa.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?