Arriva il Premio Letterario Felix 2013

In occasione del Festival (virtuale) del Libro e delle Culture in Campania 2013, l’Associazione Felix Cultura, in collaborazione con la casa editrice Caracò, ha istituito il Premio Letterario Felix 2013 “Lavoro precario = vita precaria”. Entro il 30 ottobre sarà possibile inviare la propria opera inedita di narrativa, romanzi brevi o racconti, ma anche poesie in forma di sillogismi completi, tutti riguardanti il tema del precariato come condizione lavorativa e di vita. Romanzo breve dovrà essere min 100.000, max 150.000 battute; il racconto singolo lungo – min 60.000, max 80.000 battute; sillogi poetiche min 20, max 50 cartelle.

La giuria, composta da Valeriano Forte (vicepresidente dell’Associazione Felix Cultura), Mario Gelardi (Caracò Editore), Francesco Abate (scrittore), Paolo Maccioni (scrittore), Francesca Salemme (giornalista), Pasquale De Cristofaro (regista e attore) – e presieduta dal Professor Michele Rak, teorico della letteratura, accademico e scrittore – assegnerà il premio ad una sola opera, senza distinzioni di genere, ma riserverà anche una menzione speciale alle opere che prendono in considerazione la condizione dei precari campani e dei precari in Campania, il tutto entro il 30 gennaio 2014.

L’opera vincitrice otterrà una pubblicazione con Caracò Editore e promozione dell’opera a cura dell’Associazione Felix Cultura. Tutte le opere, in formato Doc o Pdf, dovranno essere inviati via e-mail all’indirizzo contatti@festivalibrocampania.it. Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito del Festival (virtuale) del Libro e delle Culture in Campania.

0

Ti potrebbero interessare...

Login