Sui treni americani se sei uno scrittore viaggi gratis

Tutto parte da un normale e simpatico tweet della scrittrice Jessica Gross che chiedeva alla Amtrack, una delle principali società di trasporti su rotaia dell’America settentrionale, quando avrebbe potuto soggiornare sul treno e contemporaneamente scrivere così il proprio romanzo. La compagnia ha subito preso alla lettera il cinguettio della Gross tanto da regalarle un viaggio andata e ritorno da New York a Chicago. La scrittrice ha commentato così la sua esperienza “Ho dedicato tutto il tempo alla scrittura ed è stato un viaggio assolutamente proficuo. Il treno è un luogo perfetto per scrivere perché ti trascina via dalla vita quotidiana e ti permette di riflettere e guardare alla vita da un punto di vista diverso”.

La Amtrack non ha lasciato che la Gross fosse l’unica testimone di questo “evento”, ma cavalcando l’onda ha deciso di dare ospitalità gratuita a tutti gli scrittori che avessero intenzione di utilizzare i treni della compagnia per scrivere i propri libri.
Writer’s residencies è il nome dell’iniziativa che sembra aver ricevuto una valanga di tweet da autori interessati al programma. La compagnia si è premurata valutando i casi genere per genere, ma si pensa che anche giornalisti e blogger avranno il piacere di scrivere e..viaggiare gratis.

Fonte GDL

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?