Nightside – Simon R. Green

Titolo: Nightside
Autore: Green Simon R.
Casa Editrice: Fanucci
Genere: Giallo & Thriller
Prezzo: 4,99

“È sempre notte, a Nightside. Sono sempre le tre del mattino e non sorge mai l’alba. C’è un continuo viavai di gente, attirata là da bisogni indicibili, alla ricerca di piaceri e servizi… considerati imperdonabili nel sano mondo diurno. A Nightside puoi vendere o comprare di tutto e nessuno ti fa domande. A nessuno importa. […] Tutto quello che lei ha temuto o sognato in vita sua vaga lungo le mutevoli strade di Nightside, o la aspetta pazientemente nei costosi privé dei circoli. A Nightside potrà trovare di tutto, anche senza cercare. È un luogo malato, magico e pericoloso.”

Questa è Nightside, la città segreta nascosta dentro Londra. Qui è nato John Taylor, il protagonista di questo romanzo, con un dono singolare: quello di saper ritrovare oggetti e persone, ovunque essi siano. Da qui è scappato cinque anni fa, promettendosi di non tornarci mai più. Ma il giorno in cui Joanna Berrett entra nel suo ufficio e gli chiede di ritrovare sua figlia, scomparsa proprio a Nightside, scopre suo malgrado che le promesse a sé stessi raramente vengono mantenute. “Nightside” è il primo titolo della serie fantasy-thriller creata da Simon R. Green, di cui è uscito recentemente il terzo libro. Ha una trama avvincente e originale, raccontata in maniera molto chiara in prima persona dal protagonista stesso, il quale descrive ciò che gli accade durante il suo ritorno a Nightside con un ritmo incalzante già dalla prima pagina, e che non ti lascia un attimo fino alla sua conclusione. Gli eventi si susseguono rapidamente, senza tregua, togliendo il fiato ad ogni riga, e i personaggi, ognuno con un suo carattere e modo di fare preciso e unico, si alleano e si scontrano con John Taylor in una serie senza sosta di colpi di scena. Essendo Nightside una città oscura, diventa facilmente luogo di avvenimenti e lotte anche molto violente, quindi la storia non poteva non essere un po’ forte in alcuni punti. Ma sono proprio queste scene, in cui la tensione raggiunge il massimo, che rendono il libro tanto avvincente.

E poi, cos’altro ci si può aspettare dopo aver letto queste parole?

« Andrò ovunque ci sia mia figlia. » disse Joanna risoluta. « Non siamo state sempre… unite come avrei voluto, ma andrei all’inferno per riaverla. » A quel punto le feci un sorriso, per nulla divertito. « Può darsi che debba andarci sul serio, Joanna. »

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?