ASTROTREND D’AUTORE: 23 – 29 aprile

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: VERGINE

COME FRANCOIS DE LA ROCHEFOUCAULD: “Talvolta si è tanto diversi da se stessi quanto dagli altri”.

 

ARIETE: incipit interessante con una Luna d’assalto che vi fa battere il cuore e alimenta vocali tonde e passioni prorompenti. Mercurio è ancora favorevole e Venere sta per tornare amica, pronta a favorire complicità affettive  e mentali, dialoghi di scena e intese sottotraccia. Peccato per Marte e Saturno sempre difficili che si mettono per traverso e rendono meno fluida la narrazione  a rischio di inciampi, cadute di stile e soprattutto di conflitti professionali. Cercate di non farvi travolgere da vortici di parole e inchiostro nero, mantenete la calma, non provocate e soprattutto non rispondete alle provocazioni, anche se qualcuno tenterà di farvi saltare nervi e accenti soprattutto tra venerdì e sabato. Weekend di lenta ripresa, con un netto rialzo domenica: evitate la solitudine, i castelli di rabbia, le discussioni di coppia. Genere della settimana: narrativa contemporanea.

 

TORO: Sole e, per qualche giorno, ancora Venere nel segno. In più Marte e Saturno restano favorevoli in un abbraccio forte e costruttivo. Solo la Luna sarà un po’ balzana, almeno tra lunedì e martedì: per il resto, però, la vostra crescita pare inarrestabile. Affascinanti nei vostri giri di sillabe e avverbi, nel vostro buon senso sempre autentico, in quel giocare tra sogno e natura, cruda realtà e genuina bellezza. Godetevi l’amore, la passione, l’esplosione di verde e colore di questa stagione che poi è la vostra. Il lavoro, al momento, segue il suo corso e per maggio potrebbe proporsi in una nuova veste o accrescere le vostre responsabilità grazie a promozioni o a nuove proposte specialmente per i liberi professionisti. Ottime le giornate tra mercoledì e giovedì con una Luna creativa e innamorata. Occhio, invece, al weekend con una domenica dai frutti ancora acerbi.  Genere della settimana: poesia.

 

GEMELLI: incipit allietato dalle sillabe di Venere che entra proprio nel vostro segno questa settimana. Il cuore riprende vita, riconquista vocali tonde e consonanti intense, ritrova parole in versi e rime baciate. Anche i più intellettuali tra voi potranno restare stregati da uno sguardo particolarmente vivo, da un’emozione inaspettata o da un’intrigante oscurità nello sfiorarsi di due attese. Giornate molto buone, anche da un punto di vista finanziario, quelle tra lunedì e martedì: potrete osare un acquisto importante. Più difficili, causa Luna storta, quelle tra mercoledì e giovedì. Poco spinti ad agire, è una fase questa in cui preferite osservare, valutare, cercare la quadra. Weekend decisamente interessante, con possibili eventi creativi a cui partecipare e passioni da colpo di fulmine. Non state in casa! Genere della settimana: romanzo rosa.

 

CANCRO: il Sole torna ad illuminare la vostra tormentata psiche, quel mondo sottile di materia oscura che riesce spesso a rovinarvi anche le giornate migliori. Siete fatti così: non riuscite a vivere senza puntini sospesi, ansie vocalizzanti da coltivare, accenti da respingere, vocaboli da buttare. C’è sempre qualcosa che vi frulla nel cuore, che guizza nella pancia, che scombina i vostri piani. Mercurio, Marte e Saturno restano difficili e vi richiedono ancora capacità di accettare le sfide senza cercare impossibili mediazioni che al momento paiono piuttosto difficili. Buone, grazie ad uno splendido chiaro di Luna, le giornate tra mercoledì e giovedì specialmente per tutte le dinamiche che richiedono prontezza di riflessi e capacità di persuasione. L’amore, invece, resta lì appeso ad un chiodo o forse ad un pensiero. Weekend nervoso soprattutto in famiglia. Genere della settimana: romanzo esistenziale.

 

LEONE: il Sole diventa cattivo, ma Venere torna buona, come a dire che le stelle pensano di educarvi, almeno questa settimana, col bastone e la carota. Possibile qualche ansia di troppo a livello professionale, anche se in realtà siete ancora piuttosto protetti sul piano finanziario. Forse è proprio una questione di impegni, di compiti, di ruoli da definire ad impensierirvi. Tra lunedì e martedì la Luna nel segno vi darà un certo intuito che indubbiamente vi aiuterà a sciogliere qualche nodo, a scegliere un avverbio giusto, a non sbagliare tempi e ritmi, congiuntivi e virgole. L’amore si ravviva e questa sarà un’altra delle notizie piacevoli della settimana. Si parla soprattutto di amicizie amorose, di affetti amicali con note sparse di passione, di complicità mentali in fieri capaci di giocarsi tra divertite schermaglie e tensioni progettuali. Non è il momento dei grandi amori romantici, anche se nel weekend potreste lasciarvi andare a qualche nota sentimentale un po’ sopra le righe. Genere della settimana: romanzo di formazione.

 

VERGINE – SEGNO BESTSELLER: analitici, pieni di spirito d’osservazione, di pensiero critico e di grammatiche futuriste attente a declinare l’innovazione e il possibile, vi ritrovate finalmente al centro della pagina. Sole, Marte, Saturno, Plutone positivi, Venere ancora buona per una manciata di ore e la Luna nel segno: cosa potreste desiderare di più? Non cercate di affrettare i tempi anche se già sentite Urano che indubbiamente velocizzerà il vostro modo di vivere e sentire. Godetevi il momento, il presente, le persone che avete intorno e dentro. Piacete, siete ricercati, date fiducia e fate muro contro gli idioti e i perdenti. La perfezione che cercate, però, e lo sapete bene anche voi, è impossibile da raggiungere. Al massimo potete aspirare ad allineare tutti i puntini sulle “i” nel vostro romanzo personale, ma vi servirebbe davvero a qualcosa? Vi sentireste meglio? Cominciate ad abbandonare abitudini e parole ormai desuete e lanciatevi nel magnifico weekend che vi attende. Genere della settimana: narrativa epica.

 

BILANCIA: incipit di Luna chiara ed elegante che raccorda discordanze, e apostrofa, male, cadute di stile ed ignoranza. In più Venere sta per tornare positiva e questo aumenterà il vostro fascino oltre che la vostra attenzione alla forma delle cose. Nonostante le diffidenze ancora in corso di Marte e Saturno contrari, state tornando le Bilance raffinate, con l’occhio critico e attento al dettaglio di sempre. Il cuore è di nuovo protagonista più per cose che nascono che per legami passati. I conflitti in corso, infatti, tendono ad esacerbare le crisi e a creare la base per possibili solenni rotture. Al contempo, però, ciò che sta iniziando adesso acquista velocemente punti e virgole, accenti e titoli. Lanciatevi e seguite l’istinto, non pensateci troppo, specialmente nel weekend con una splendida Luna nel segno. Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

SCORPIONE: prologo complicato dalle scorribande di Sole e Luna che tingono di inchiostro nero le vostre attese di luce. Forse c’è qualche sillaba di troppo, qualche vocale azzardata, una consecutio che qualcuno non ha rispettato. Forse, e molto più banalmente, sarà possibile, tra lunedì e martedì qualche rallentamento. Nulla di grave: palla al centro e si ricomincia. Giove nel segno, Marte e Saturno favorevoli, Venere che lascia la posizione conflittuale, sono tutti segnali celesti di un primavera che se anche in maniera meno scenica di quanto forse vi aspettavate, sta comunque esplodendo di novità e colori davanti ai vostri occhi. Buone le giornate tra mercoledì e giovedì grazie al chiaro di Luna che porta buoni consigli, virgole appropriate e confronti molto costruttivi per chi lavora in equipe. L’amore rimane una noticina a fondo pagina, soprattutto nel pensieroso weekend.    Genere della settimana: aforismi.

 

SAGITTARIO: prefazione rallentata da Venere che entra in posizione ostica e dal Sole non più favorevole. Per fortuna la buona Luna tra lunedì e martedì riuscirà a contenere il vostro calo di ottimismo e questo sentirvi disallineati rispetto a trame imposte e indici preordinati. In voi scalpita una grande ansia di libertà, la voglia di sottrarvi ai cavilli, alle virgole inutili, alle parole imprecise di chi non sa più a quale vocabolario appellarsi. Mercurio in buona posizione vi rende polemici al punto giusto e vi consente di gestire i conflitti con ironia e umorismo. Attenzione a mercoledì e giovedì giorni a rischio di notevole stress lavorativo. L’amore non soddisfa, è come un bicchiere mezzo vuoto o forse assomiglia ad un libro senza titolo. Buono il recupero nel weekend da passare lontano dalla vita di coppia, ma anche da quella familiare: se potete scegliete gli amici. Genere della settimana: narrativa brillante.

 

CAPRICORNO: Sole e Venere in buona posizione ancora ad inizio settimana, Giove favorevole, Marte, Saturno e Plutone nel segno, una Luna che illumina d’immenso le giornate tra mercoledì e giovedì. Sfidati dalla sorte e un po’ stanchi del destino cinico e baro, siete comunque sempre in piedi e pronti a dare l’assalto ai vostri obiettivi. Le ambizioni vi anticipano e preparano la strada alle narrazioni future. Con l’arrivo di Urano in aspetto felice sarà davvero difficile fermare l’onda del cambiamento che sta per travolgere voi e che voi stessi avete in mente di portare in tante situazioni: lavoro, amore, relazioni amicali, passioni e hobby, tutto sembra avere una conformazione provvisoria in attesa di essere plasmato dal vostro inconfondibile stile, letterario e non solo. Non cedete alle quisquilie e alla logica dei puntini sospesi, mostratevi capaci di governare anche l’impossibile. Weekend nervoso. Genere della settimana: biografie di grandi personaggi.

 

ACQUARIO: prologo con la Luna opposta che esaspera le emozioni e anche i possibili conflitti. Molta foga nella scrittura che perde fluidità, ma potrebbe guadagnare in intensa bellezza grazie a Venere finalmente in posizione favorevole. Riemergono i sentimenti tra le pagine del vostro cuore, i sospiri, le possibilità, gli apostrofi rosa. La tenerezza potrebbe essere una tentazione anche per voi questa settimana nonostante il vostro ben noto senso dell’opportunità tinto di reale e di ingegno futurista.  Provate a cedere al fascino incerto di un po’ di romanticismo retrò, potreste restarne stupiti, oppure seguite l’onda a voi più congeniale, quella dell’amicizia amorosa. Di certo c’è che è adesso il momento della massima fioritura primaverile per voi, sia che siate in coppia, sia che siate single in cerca dell’anima gemella. Buono il weekend specialmente per i viaggi, brevi o lunghi, ma anche per incontri esotici e colpi di fulmine nella giungla urbana della città. Genere della settimana: romanzo d’amore.

 

PESCI: il Sole, Marte, Giove, Saturno e Plutone restano favorevoli. Peccato per Venere che abbandona la prima linea del cuore e vi volta le spalle arruffando virgole e pensieri. Non è detto che sia la vita di coppia a non funzionare: potrebbero esserci puntini sospesi in famiglia o con qualche amico. Ad ogni modo la nota dolente è affettiva, perché il resto, dal lavoro alle finanze, continua a funzionare alla grande. Cercate di coordinare bene le vostre idee perché Urano, in arrivo a breve, le raccoglierà in una folata di vento per portarle lontano. Fatevi trovare pronti perché certi treni non ripassano. Mettete da parte punti di domanda e vocaboli desueti, lasciate spazio al vostro lato più profondo e risoluto. Fidatevi della pancia e aggrappatevi ad una vocale. Giornate un po’ così quelle tra mercoledì e giovedì per la Luna opposta che vi rende troppo emotivi. Meglio il weekend soprattutto per lo shopping. Genere della settimana: urban fantasy.

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?