Un week end da sogno – Jojo Moyes

Titolo: Un week end da sogno
Autore: Moyes Jojo
Data di pubbl.: 2015
Casa Editrice: Mondadori
Genere: Romanzo, Romanzo d'amore
Pagine: 126
Prezzo: 12,00

Chi ama Jojo Moyes non può farsi sfuggire questo delicatissimo racconto che, in poco più di cento pagine, è capace di donarci le emozioni e la leggerezza che accompagnano le prime fasi dell’innamoramento, con i suoi lampi di follia e attimi di interminabile dolcezza. Il week end in compagnia di Nell, la protagonista, non è però solo l’occasione per evadere e regalarsi il sogno di un romantica avventura a Parigi: molti solo i punti della storia da cui partire per riflettere su di sé, sulla propria vita e su ciò che vorremmo davvero essere.

Nell sogna un romantico week end con il fidanzato Pete che però, con improbabili scuse, le invia un SMS quando già il treno è sul binario pronto a partire, lasciandola sola. Davanti alla giovane si aprono due strade: rimanere a Londra e annullare il viaggio per cui non solo ha impegnato denaro ma anche tempo, fatica e un mucchio di aspettative, oppure partire, scegliere d’impulso per una volta nella vita e lasciarsi stupire da ciò che il futuro le riserva. Inizia così l’avventura di Nell e forse così inizia la sua nuova vita: in equilibrio tra la ragazza che è sempre stata e che tutti pensano di conoscere come poco avventurosa e molto assennata e una nuova lei tutta da scoprire, che prende decisioni  senza pensarci troppo, senza stilare lunghe liste di pro e contro e che si lascia conquistare da una città da sogno come Parigi, ne respira i profumi, gusta ogni suo sapore, si riempie gli occhi delle sue bellezze e si lascia toccare il cuore da uno sconosciuto.

Fabien è un aspirante scrittore che, in attesa che il suo primo romanzo venga alla luce, lavora come cameriere in un bistrot parigino. La vita degli avventori scorre frenetica davanti ai suoi occhi, ma lui è come intrappolato in una gabbia che lui stesso si è costruito, fatta di ricordi e paure: il ricordo della sua ex fidanzata Sandrine, che non ha mai avuto fiducia in lui e nelle sue capacità e la paura di non farcela, di non riuscire a diventare uno scrittore e trovare il suo posto nel mondo.

Un fugace incontro, una casualità e i due si conoscono.

Quanto spesso il destino ci fa incontrare una persona, ma noi ci lasciamo sfuggire l’occasione di scoprire qualcosa di grande? Che sia per paura, per pigrizia, perché per quanto ci lamentiamo delle nostre vite in fondo non abbiamo davvero il coraggio di cambiarle, troppe volte abbiamo colpevolmente chiuso gli occhi e abbiamo tirato dritto per la nostra strada.

L’autrice è bravissima nell’ accompagnarci nello spazio di un week end, alternando nel racconto divertimento e dolcezza, seminando dubbi e domande con il suo stile fresco e vivace, ma capace di colpire nel profondo. Lascio a voi scoprire il resto della storia, ma il dono di questo piccolo racconto è proprio quello di farci aprire gli occhi e di farci capire come spesso sia sufficiente e anzi necessario mettere da parte quello che siamo sempre stati o pensavamo di essere e lasciarsi condurre dal cuore per scoprire chi davvero siamo.

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?