Primo concorso letterario nazionale città di Magenta

Si è sciolta sabato, 20 Ottobre, fra le storiche mura di Casa Giacobbe in Magenta, la trepidante attesa dei trenta finalisti al Primo Concorso letterario nazionale Città di Magenta. Tre i meritevoli vincitori (1° classificato: Antonello Grassi – La Cena -, 2° classificato: Chiara Mensi – Quella sera a cena -, 3° classificato Ivan Sergio Castellani – Quella sera a cena -) che si sono aggiudicati tablet, smartfone e Notebook Samsung, ma grande soddisfazione anche per gli altri ventisette finalisti che, insieme ai vincitori, hanno visto comparire il loro racconto nell’antologia “Quella sera a cena…” edito da La Memoria del Mondo.

Il concorso, indetto dal Gruppo CULTURALE AMICI DELL’ARTE con la collaborazione della scrittrice Arianna Restelli e il patrocinio del Comune di Magenta, ha avuto grande riscontro. Numerosi, infatti, i partecipanti che si sono fatti accendere dal titolo “Quella sera a cena…” e hanno inviato da tutta Italia racconti di grande fantasia, profondità ed attenzione per la storia dei nostri tempi.

Grande soddisfazione, dunque, per l’autorevole giuria (Michele Azzimonti – giornalista de “il Giorno”, Lorenzo De Ciechi – direttore artistico del Teatro Lirico di Magenta, Roberto Diodato – professore di Estetica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Arianna Restelli – scrittrice Magentina, Gabriella Simoni – giornalista e inviata di “Studio Aperto”) che ha gustato piacevoli letture.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?