Libri fuori dagli scaffali!

Anche quest’anno l’associazione Calliope ha organizzato la gara di lettura Confabulare – “Libri fuori dagli scaffali”-, in collaborazione con il comune di Ruvo di Puglia e l’Assessorato alla pubblica istruzione e alla cultura. Questa terza edizione è stata estesa alle scuole secondarie di secondo grado presenti sul territorio, che hanno aderito in maniera entusiasta e numerosa, ma anche alle scuole dei paesi limitrofi. Questo è il primo anno in cui due scuole medie superiori di Molfetta, hanno aderito all’iniziativa. Nel mese di dicembre 2013 si è tenuto il primo turno della gara sui classici della letteratura presso l’auditorium della scuola media Carducci-Giovanni XXIII e presso il I circolo elementare “G.Bovio”. Nella prima fase della competizione gli studenti si sono sfidati su testi e autori classici: G. Rodari, Natalia Ginsburg, Stefano Benni. Le fasi finali, che sono cominciate 14/15 e 16 aprile 2014, e che hanno già decretato i primi vincitori appartenenti alle classi terze e quinte della scuola primaria, si concluderanno con le gare del 28 e 29 aprile che si disputeranno presso il teatro Comunale di Ruvo di Puglia. Le classi che si affronteranno, provenienti dalle scuole medie inferiori e superiori, dovranno superare prove-gioco entusiasmanti con crescente grado di difficoltà, da quelle inerenti alcuni particolari della storia narrata nel romanzo ad altre di genere diverso, quali la lettura espressiva e la realizzazione di un disegno per la copertina del libro. Il tutto alla presenza di una qualificatissima giuria, presieduta dall’autore del libro in gara a cui sarà dedicato un momento di dialogo, confronto e scambio con i ragazzi che, con tanto entusiasmo, hanno letto il libro e ne hanno sviscerato tutti i contenuti. In questa seconda fase saranno con noi gli autori: Erminia dell’Oro, Pina Varriale, Giulia Carcasi e l’autore e narratore Roberto Anglisani. L’esperienza vissuta in questa iniziativa è formativa e al tempo stesso emozionante. Una occasione che consente di avvicinarsi al piacere di leggere in maniera divertente, mettendo in moto altri canali comunicativi ed espressivi. Uno strumento utile per avvicinare i giovani al mondo meraviglioso del libro che, negli ultimi anni, ha portato a risultati di tutto rilievo. In questa edizione hanno aderito all’iniziativa circa 50 classi, quasi 1000 studenti: un risultato sorprendente che è destinato a crescere anno dopo anno.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?