Illustri vampiri – Matteo Bertone

Titolo: Illustri vampiri
Autore: Bertone Matteo
Data di pubbl.: 2016
Casa Editrice: Nero Press
Genere: letteratura per ragazzi
Pagine: 70
Prezzo: 10,50 euro

Libro horror illustrato per ragazzi, Illustri vampiri di Matteo Bertone, edizioni Nero Press, è uno di quei libri che non può mancare nella biblioteca di giovani lettori amanti del genere. Accattivante già fin dalla copertina, svela le sue meraviglie anche all’interno, grazie ad una veste grafica particolarmente curata e ad un corredo di piacevoli illustrazioni dello stesso autore.

Una falena, Notturnia, racconta le gesta dei più illustri vampiri della storia che le sono state tramandate dai suoi antenati falenotteri. L’idea è molto carina anche perché Notturnia sa parlare in modo ironico ma semplice, capace di soddisfare gli interessi dei ragazzi. Bertone passa in rassegna tutti i più famosi succhia sangue della storia. Ognuno è raccontato ed illustrato, cosicché il lettore possa ancor più far viaggiare la sua fantasia. La carrellata inizia con la Contessa Bathory, una delle vampire più crudeli della storia, per passare a delineare la personalità di Lord Ruthven, misterioso e di bell’aspetto, comparve così da un giorno all’altro, senza che nessuno avesse mai sentito parlare di lui, ma in società ebbe subito molto successo. E ancora Carmilla, il celeberrimo Conte Dracula e il Conte Orlok, il più vecchio vampiro della stirpe dei Nosferatu. E in egual misura vampiri e vampiresse di ogni dove, come il londinese Vampiro di Highgate o gli americani – i peggiori vagabondi della terra – tra cui il seducente e tenebroso Angel. Illustri vampiri li raccoglie tutti, quelli che sono parte della letteratura, quelli immortalati dal cinema e quelli che la tradizione ci tramanda.

L’edizione dei tipi della Nero Press si consacra come un vero e proprio vademecum. L’autore non dimentica gli attori “vampirici”, ovvero coloro che nella loro carriera artistica hanno interpretato il ruolo del Conte Dracula come l’ungherese Bela Lugosi e il britannico Christopher Lee, per altro conosciuto per essere anche stato Agente 007 e aver lavorato nella trilogia del Signore degli Anelli e in Lo Hobbit. Un’altra parte del libro è dedicata  agli “aiutanti vampirici”, assistenti fidati, normali persone vampirizzate capaci di servire  i loro padroni in tutto e per tutto. Ma troviamo anche una piccola sezione sulle “dimore vampiriche” perché non tutti sono così fortunati da possedere un castello e molti di loro, soprattutto i vampiri di campagna vivono in un piccolo cimitero. Infine vengono citati alcuni famosi Ammazzavampiri come il professor Van Helsing, la svampita biondina di Los Angeles Buffy e l’ex attore Peter Vincent (al secolo Roddy McDowall nel film Fright Night del 1985). Infine, per rimanere in tema di film, la pagina della Vampirografia  elenca tutte le pellicole cinematografiche relative alla materia. E questa sintesi finale può essere particolarmente apprezzata anche da un pubblico adulto, benché il lavoro sia nato per ragazzi.

In sintesi un libricino simpatico e divertente, capace di suscitare interesse e da leggere in pochissimo tempo o da assaporare lentamente svolazzando la notte, proprio come Notturnia, per poi rielaborarlo di giorno, magari nascosti in qualche anfratto buio e polveroso.

1

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?