Giveaway – Tutta colpa di certi romanzi

GIVEAWAY

“Tutta colpa di certi romanzi”

Tutta colpaCinquanta sfumature di grigio spopola in libreria e al cinema. Negli ultimi anni moltissime case editrici hanno inserito nel loro repertorio almeno un romanzo erotico.

Ora abbiamo bisogno di voi, per capire se veramente credete che certe cose possano accadere veramente nella vita reale o si trovano solo nella fantasia degli scrittori e delle persone.

Partecipate al nostro Giveaway e potrete vincere una copia direttamente a casa vostra dell’ultimo romanzo di Elizabeth Maxwell, edito da Piemme, ironico e pungente che mette in discussione in modo spassoso la moda dei romanzi erotici degli ultimi tempi.

Come si partecipa?

Partecipare è semplicissimo: basta commentare la seguente domanda: cosa fareste se incontraste in ascensore un Mister Grey? Il commento più originale e che riceverà più apprezzamenti dalla nostra giuria, si aggiudicherà il premio.

La giuria sarà composta da membri della redazione Gli Amanti dei Libri; il suo giudizio è insindacabile.

Il Giveaway inizierà il primo marzo e avrete tempo fino a domenica 8 marzo alle ore 22:00 per mandarci le vostre storie!

Il vincitore verrà poi contattato e potrà ricevere la sua copia in esclusiva.

Cosa aspettate?!

Date sfogo alla vostre fantasie e non perdete questa opportunità unica!

E la vincitrice è

Chiara!

9

Ti potrebbero interessare...

  • Chiara Mes

    Se incontrassi Christian Gray in ascensore, innanzitutto stringerei lo spray al peperoncino che porto in tasca, tenendo conto che ho sia i capelli castani che gli occhi chiari e che sono più imbranata della stessa Anastasia (non mi stupirei se entrando in ascensore, inciampassi e gli finissi quasi addosso).

    Poi passerei alla parte divertente. Mi morderei il labbro e alzerei gli occhi al cielo apposta (sempre tenendo la mano ben stretta sullo spray salva-vita anti-Christian).

    Un attimo prima di uscire, desistendo dalla tentazione di denunciarlo e di difendermi preventivamente, accertandomi di poter sfuggire il più in fretta possibile, gli direi :”Fly down, we have Siffredi.” Giusto per rimanere in tema di volatili…ehm, di aerei e giochi di parole su di essi.

    (non so bene devo metterla, in ogni caso l’email è: zakros.c@gmail.com)

  • Barnie

    Se incontrassi Mr grey in ascensore, che farei? Ne sarei colpita, bello è bello, ma quell’aria da manager perfettino mi scoraggerebbe… insomma non è il mio tipo, si capisce. A me piacciono gli uomini un po’ “fintotrasandati” ecco. Dunque? gli farei la radiografia ma non aprirei bocca e scenderei tranquilla al mio piano.

  • Elisa

    Risponderei “Lo picchierei con un tacco a spillo” ma sarebbe poco femminile e un po’ brutale. Ergo, se incontrassi Mr Grey in ascensore, prima di tutto impulsivamente deciderei di non usare mai più un ascensore. Secondo, visto che ci siamo, farei in modo che l’ascensore si bloccasse, non per sedurlo, mai sia, ma renderlo un uomo migliore: inizierei a leggergli Orgoglio e Pregiudizio, così che una volta fuori, si sentirebbe diverso e abbandonerebbe le sue perversioni. Terzo, gli farei un bel discorsetto sull’emancipazione delle donne, sulla galanteria, sul buonsenso, sull’AMORE. Gli spiegherei che se il mondo va a rotoli è a causa di uomini maniaci come lui e di scrittrici malate che li rendono reali. Gli urlerei contro per tutto il tempo, tanto da stordirlo, da massacrarlo. E poi gli sputerei in un occhio, così, giusto per completare l’opera. Un opera sicuramente migliore di quella scritta dalla James.

Login

Lost your password?