Pagine da Chef – California Bakery. I dolci dell’America

Titolo: California Bakery. I dolci dall'America
Autore: Alessio Baù
Casa Editrice: Guido Tommasi Editore
Genere: ricettario
Pagine: 245
Prezzo: 25.00 €

Chi non ha mai assaggiato i golosi dolci della famosa California Bakery o i suoi fragranti pani? Tutti ne hanno sentito parlare, ma non tutti sanno che California Bakery non è solo un forno americano, ma un’idea. Le sue origini sono milanesi, ma ha una vocazione internazionale (tra le sue mura ci sono gli Stati Uniti e New York, ma anche la Francia dei bistrot e naturalmente l’Italia con i suoi profumi di pane e caffè), una forte vivacità imprenditoriale e comunicativa, una spiccata sensibilità ai cambiamenti, certi dettagli negli arredi e negli umori. “Entrarci è come fare un viaggio seduti a un tavolo; in una mano i pensieri, nell’altra una tazza, e le briciole sulle dita” spiega Alessio Baù, autore di California Bakery. I dolci dell’America, un libro ricco di storie, ricette e suggestioni, impreziosito dalle fotografie di Francesca Moscheni.

California Bakery però non è solo la più famosa catena di caffetterie americane in Italia, è anche la realizzazione di un sogno, di un percorso di vita che unisce le storie di cinque personaggi: Marco, il fondatore, che è passato dai piani marketing al piano cottura dopo aver conosciuto Carol e i suoi dolci;  Thomas, un cherokee col cappello da chef; Caroline, che si è lanciata in questa avventura con passione e ha scoperto l’amore; Rosalia con il suo tocco italiano e Michela che insegna nei laboratori e ci ricorda che gli esami non finiscono mai.

Cuore del libro sono le oltre quaranta ricette che vi faranno assaporare una speciale atmosfera ricca di antica sapienza e moderna tecnica e che spaziano dai cheesecake ai dolci con le mele, dai muffin ai brownies insieme ai dolci a base di cioccolato. Non mancano i classici cookies e i pancake da assaporare per il brunch o i cupacake e gli scones per gustose merende. E, per concludere, diversi tipi di pane.

Segnaliamo inoltre gli ingredienti fondamentali come il pane, i dolci, il legno e il caffè a cui sono dedicati capitoli a parte. Imprescindibili sono anche gli strumenti da cucina, indispensabili per ogni tipo di preparazione dolce o salata, e descritti in ogni dettaglio nel corso del libro. Anche loro veicolano cultura e permettono di capire le tradizioni, la storia e la visione del mondo di chi li utilizza. Per questo motivo rappresentano un vero e proprio patrimonio che arriva dai viaggi dei protagonisti di questa avventura: Marco e Caroline, dall’eredità di Carol, fondatrice del primo negozio, Thomas, Rosalia e Michela. Infine questo libro parla anche del team di persone che lavorano alla California Bakery e dei clienti che ne hanno decretato il successo.

Dulcis in fundo, è proprio il caso di dirlo, una ricetta per voi:

Poppy Seed Citrus Cake

 Uno stampo per ciambella  di 20-22 cm di diametro. Per 6-8 porzioni.

Per l’impasto

  • 225 g di zucchero semolato bianco
  • 280 g di farina bianca 00
  • 12 g di lievito
  • 2 g di sale
  • 135 ml di succo d’arancia
  • la scorza grattugiata di 1 limone e mezzo bio
  • la scorza grattugiata di 1 arancia e mezzo bio
  • 135 ml di olio di semi di girasole
  • 3 uova
  • 100 g di semi di papavero

 

Per la salsa di arance

 

  • 150 ml di succo d’arancia (o metà d’arancia e metà di limone se si vuole un sapore più agrumato)
  • 150 g di zucchero semolato bianco
  • 100 ml di acqua

 

Procedimento

Per l’impasto: Versate in una ciotola grande il succo d’arancia, l’olio, le uova, lo zucchero, la farina, il sale, il lievito, i semi di papavero, le scorze di arancia e limone grattugiate; mescolate solo alla fine. Amalgamate  con la frusta a mano cercando di incorporate aria: in questo modo il glutine contenuto nella farina si svilupperà e, insieme al lievito, darà corpo al dolce.

Continuate per 1 minuto, pulite le pareti della ciotola con un leccapentole e continuate più energicamente fino a ottenere un composto liscio che abbia

una consistenza a nastro. Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 30-35 minuti.

Per la salsa di arance. Versate tutti gli ingredienti in un pentolino e fate cuocere a fuoco basso, continuando a mescolare, fino a quando non raggiunge la consistenza desiderata.

Sfornate, praticate dei fori sulla superficie del dolce con uno stuzzicadenti lungo e spennellate con la salsa di arance in modo che venga assorbita, tenendone da parte un po’. Aspettate una ventina di minuti, sformate e irrorate la superficie con la salsa rimasta.

Voto (4/5): 5 padelle

Voto5

 

 

 

Perché leggere questo libro: per imparare a creare dolci che hanno il dono di evocare i ricordi d’infanzia. Il libro perfetto da sfogliare e consultare quando avete voglia di sentirvi a casa.

 

 

0

Acquista subito

Sono appassionata di libri e di cucina fin da piccola. Sono in particolare golosa di dolci e mi diverto a cercare nuove e gustose ricette su libri, giornali e soprattutto durante i miei viaggi. Appena riesco mi cimento in nuove sperimentazioni usando amici, colleghi e parenti come cavie. Alla fine sembrano contenti. Immaginate la mia gioia quando ho avuto la possibilità di dare sfogo alle mie passioni collaborando per la rubrica di cucina degli Amanti dei libri!

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?