ASTROTREND D’AUTORE: 3 – 9 aprile

….. Leggi le previsioni e scopri il segno Bestseller della settimana con il suo autore!

 

SEGNO BESTSELLER DELLA SETTIMANA: TORO

sigmund-freudCOME SIGMUND FREUD: “Si vis vitam, para mortem: se vuoi sopportare la vita, impara ad accettare la morte”.

 

ARIETE: in questo incipit di settimana avvertirete un po’ un calo rispetto ai precedenti fasti letterari. La Luna storta segnala qualche virgola di troppo in famiglia, forse pensieri, forse fastidi più consistenti, almeno fino a mercoledì. In più Venere lascia il vostro segno, anche se per poco, e quindi resterete in balìa delle contrarietà di Giove che vi sottrae smalto, ottimismo, vitalità. Nulla di grave comunque, dalla vostra avete sempre il Sole con la sua potente energia e lo strategico Saturno che vi tiene sul pezzo e vi impedisce di perdere di vista gli obiettivi importanti e a lunga scadenza. Un nuovo giro di Luna tra giovedì e venerdì compenserà certi sbalzi del vostro cuore che un giorno ama in volo su un accento e il giorno dopo piange nascosto in una nota a fondo pagina. Se dovete chiarirvi con qualcuno fatelo prima di questo weekend, in realtà poco adatto a parlar d’amore e molto più consono alle faccende domestiche e alla riorganizzazione del quotidiano. Genere della settimana: Manuale del Fai da Te.

 

TORO – SEGNO BESTSELLER: potenza della natura questa vostra settimana di rime e di incanti, di poesia e bellezza, di  brividi tra sillabe. Mercurio e Marte nel segno vi rendono energici e pronti di riflessi, con una mente iperattiva e capace di cogliere ogni opportunità, ogni sfumatura dialogica, ogni minuscolo dettaglio d’impaginazione. Girano le finanze e la bella Luna fino a mercoledì farà girare anche parole, accordi, mediazioni e proposte contrattuali. L’amore torna protagonista grazie a Venere che cala finalmente tra le righe di un segno amico e cattura la vostra attenzione in modo delicato: forse una nuova conoscenza, o addirittura un amico che non avete mai considerato come potenziale partner, sapranno stupirvi con appassionata sapienza. Pieni di ottimismo, nemmeno gli attimi nervosi tra giovedì e venerdì che scivoleranno via veloci sulle vostre pagine, potranno nulla contro quest’idillio letterario di ritrovata serenità. Weekend di grandi entusiasmi tra arte e creatività. Genere della settimana: poesia.

 

GEMELLI: cominciate a perdere colpi e vocali, nonostante il vostro sorriso smagliante che vi dà l’aria di saperne una più del destino. Venere diventa momentaneamente contraria, Saturno continua a bacchettarvi, Marte e Mercurio non sono ostili, ma vi rendono un po’ pensierosi e la Luna, almeno fino a mercoledì, potrà creare qualche spesa di troppo. Non sarà questo il momento degli accordi epocali, dei dubbi risolti, dei salti di qualità, delle pagine d’autore.  Approfittate, però, delle giornate di giovedì e venerdì per smaltire gli impegni importanti, gli incontri fondamentali, gli articoli di rilancio. Il Sole e Giove vi rendono ottimisti e vi aiuteranno a vedere il lato più divertente della vita, perfino quando sarete messi con le spalle al muro dal partner che non vede l’ora di litigare con voi. Per qualche ragione in questo periodo apparite più sfuggenti, quasi desiderosi di sottrarvi alle responsabilità e alle promesse. Fate capire a chi vi circonda che non è così. Attenzione al weekend, però, pieno di nubi e puntini sospesi. Genere della settimana: romanzo d’appendice.

 

CANCRO: finalmente un incipit coi fiocchi grazie alla Luna nel segno, al ritorno inaspettato di Venere in prima serata, e all’irriducibile sostegno di Mercurio e Marte. Certo, il Sole e Giove restano ostici, Urano e Plutone vi lanciano addosso consonanti pesanti e pure qualche vocale, ma siete alla svolta. Sembrerà strano a dirsi, ma busserà alla vostra porta perfino un po’ di fortuna che vi permetterà di chiudere, prima del fermo pasquale, un contratto, un affare, un progetto che avete a cuore. E forse ci sarà anche un bel viaggio, corto o lungo, dietro l’angolo. Recuperate in amore tra prosa e poesia,  canti e controcanti, rime e assonanze. Quanta passione sta tirando fuori dal vostro animo questa primavera che per voi inizia adesso. Finalmente pronti per andare alla ricerca del tempo perduto, per dirla col vostro collega di segno Proust, difficilmente potranno fermarvi considerato poi che anche il weekend è vincente a livello sociale, di eventi mondani e relazioni. Genere della settimana: romanzo d’amore.

 

LEONE: fiaccati da Mercurio e Marte ostili che aumentano lo stress mentale e vi spingono al conflitto, il vostro prologo rischia di partire rallentato da troppe virgole e parentesi. In più perderete il favore di Venere che vi lascia, almeno per un po’, per altri lidi letterari. Per fortuna Sole, Giove e Saturno continuano a tifare per voi orientando la vostra azione verso obiettivi importanti e concreti. Dovete solo tenere a freno l’eccessiva smania di fare, di avere conferme immediate del vostro operato. Siete come in preda ad un furore narrante che produce parole e le tira in ogni direzione. Rilassatevi, respirate, mettetevi in ascolto del vostro sesto senso che, specialmente giovedì e venerdì con la Luna nel segno, sarà eccellente. In amore lasciate pure spazio a qualche puntino sospeso: ci sarà tempo per chiarirsi col partner se avete l’impressione di un leggero stato di crisi. Ora concentratevi sul lavoro, anche nel weekend, molto strategico per pianificare le vostre prossime mosse. Genere della settimana: critica letteraria.

 

VERGINE: peccato per la Venere contraria che toglie un po’ di smalto alla vostra prefazione. Siete in forma, pieni di energia fisica e intellettuale grazie al favore di Mercurio e Marte: la scrittura è fluida, le parole sgorgano semplici ed efficaci, la punteggiatura è quasi perfetta e la Luna biancheggia splendida, come un accento, nel vostro cielo. È come, però, se faticaste a godere appieno delle cose che vi stanno capitando, della risoluzione di quegli intoppi che vi siete, finalmente, lasciati alle spalle, delle risposte trovate, di quella calma, forse un po’ bucolica, che farebbe impazzire di piacere il vostro amico Toro, ma non voi. Alla fine siete tipi nervosi che  a parole cercano la tranquillità, ma poi riescono sempre a sabotarla quando ci sono dentro. Insomma, prima avevate troppi stimoli la maggior parte dei quali conflittuali, ora vi sembra di non averne nessuno e forse pensate che si stava meglio quando si stava peggio. Per fortuna che nel weekend la Luna è nel segno così almeno spegnerete un po’ il cervello per dare spazio alle emozioni. Genere della settimana: romanzo bucolico.

 

BILANCIA: un incipit che sa di note e di vento, un primavera quasi acustica quella che inaugura la vostra settimana di sillabe fiorite. Eh sì, perché Venere, finalmente, mollerà la presa e vi lascerà orbitare felici, almeno per un po’, intorno alla pagina bianca tutta da scrivere tra sogno e realtà. La parola chiave sarà leggerezza, tra l’ottimismo ritrovato e i conflitti che, come per magia, diminuiranno drasticamente. La Luna pungerà  un po’ il cuore tra martedì e mercoledì, quasi una puntura di penna a sanguinare ricordi. Nulla di drammatico, solo una crisi passeggera che da giovedì sarà già un ricordo. Molte cose finalmente vi sono chiare: siete pronti per proporre, per trattare e trovare gli accordi giusti da un punto di vista sia professionale che economico. L’amore vi interessa meno nonostante i vostri guizzi romantici e il vostro ben noto bisogno di compagnia. Weekend tranquillo, rilassatevi con qualche buona tecnica di meditazione. Genere della settimana: grandi classici.

 

SCORPIONE: prologo suggestivo, d’acqua limpida sorgente di nuove parole. La splendida Luna e il ritorno di Venere in aspetto positivo miglioreranno sicuramente il vostro umore e vi renderanno maggiormente disponibili alle relazioni. Stimolati, forse troppo, al conflitto verbale da Mercurio e Marte contrari, finalmente potrete trovare la giusta mediazione in faccende che vi stanno a cuore, specialmente se si stratta di chiarire rapporti personali o il vostro ruolo all’interno di progetti professionali in fieri. Certo, non tutti gli ostacoli possono dirsi superati e faccende legali, burocratiche, contrattuali, potrebbero davvero mandarvi in escandescenza tra giovedì e venerdì. Guardate il bicchiere mezzo pieno e non perdete il vostro smagliante quanto fascinoso sorriso per un paio di sillabe storte. In amore si recupera qualcosa dal passato o un sogno direttamente dal futuro. Cedete pure alla tentazione di un weekend tra prosa e poesia: la Luna è quella giusta per ritrovare se stessi in compagnia. Genere della settimana: mitologia.

 

SAGITTARIO: prefazione un po’ così, stanca di parole, poco fluida. Venere vi abbandona, Saturno resta, e Mercurio con Marte, pur senza cattiveria, creano qualche impiccio nella quotidianità e nella vita domestica. Per voi viaggiatori compulsivi con la testa sempre altrove, questa costrizione alla terra, al ripetersi dei giorni, può diventare davvero una penna nel cuore di monotonia e accenti mancati. Non è che le cose vanno male, è che vi sembrano rallentate, spente, poco coinvolgenti. Dovrete aspettare giovedì e un nuovo giro di Luna per ritrovare una sintonia col resto del mondo e ripartire con i vostri progetti di viaggi, di sogni, di punti esclamativi che esplodono su carta di cielo. Meglio il lavoro dell’amore che vi annoia o che comunque percepite distante, quasi un dovere più che un piacere. Strano a dirsi, ma è un periodo in cui preferite stare da soli che sentirvi ingabbiati dalla vostra consueta rete di affetti. Weekend decisamente nervoso con troppi impegni da smaltire. Genere della settimana: domestic thriller.

 

CAPRICORNO: peccato per la Luna opposta che rende indispensabile un capitolo introduttivo e forse un po’ noioso a questa settimana. Per il resto, però, la musica sta decisamente cambiando con Mercurio e Marte favorevoli e soprattutto Venere tornata in aspetto positivo. Finalmente la vostra scrittura è fluida, benché sempre essenziale e incisiva com’è nella vostra natura. Le ostilità, i blocchi, i tentativi di mettere in ridicolo le vostre iniziative sembrano finiti e potrete gestire con occhio lungo e mano operativa i progetti in fieri. Avete riacquistato fiducia, sebbene a suon di scontri, nella vostra attività. Non siete più soli, ma avete degli alleati pronti a schierarsi dalla vostra parte. Capaci di un buon gioco relazionale, anche in amore tirerete fuori il vostro lato più passionale e romantico, dimostrandovi in grado di sorprendere il partner con dei fuori programma letterari davvero niente male. Weekend eccellente, ideale per spostarsi di città in città, di sillaba in sillaba, di sogno in sogno.  Genere della settimana: romanzo sentimentale.

 

ACQUARIO: insomma, siete un po’ fuori frase, fuori capitolo, forse proprio fuori libro. Mercurio e Marte ostili, Venere che diventa neutra e una Luna decisamente balzana, vi faranno sentire come minimo degli alieni sbarcati sul peggiore dei mondi possibili. È vero, Giove e Saturno restano positivi a segnalare che vi siete smarriti solo temporaneamente, prigionieri di un bivio o di un congiuntivo. In ogni caso fino a venerdì ritrovare la strada maestra non sarà facile. Meglio muoversi in punta di penna sia che si tratti di consonanti d’amore che di vocali nel lavoro. Optate per i puntini di sospensione e lasciate stare i punti esclamativi che potrebbero tornarvi indietro come boomerang. In amore siete assenti, svogliati, impreparati verrebbe da dire e il partner potrebbe pensare di rispedirvi al mittente. Resistete, un po’ di nodi verranno al pettine nel weekend, momento ideale per risolvere enigmi, anche di natura sentimentale. Genere della settimana: romanzo giallo.

 

PESCI: ma che meraviglia questo incipit di settimana con la Luna di zucchero e Venere che si adagia nel vostro segno come una parola ricercata di elegante fattura. State tornando ad essere voi stessi, nonostante la persistente ostilità di Saturno che vorrebbe comprarvi l’anima. E invece no, restate voi i padroni del testo e del sottotesto e saprete dar prova di intuito e sensibilità raffinata tra lunedì e mercoledì momento ideale per imporvi con arguzia nel lavoro e con affascinata passione nelle questioni di cuore. Che dobbiate conquistare o riconquistare qualcuno, siete voi che avete la penna dalla parte giusta: potrete scrivere su qualunque cuore di carta bianca o rossa, in rima o in prosa, con la certezza che il vostro potere seduttivo non mancherà il bersaglio. Gli amici non vi mancano: se state cercando degli sponsor che credano in voi e nei vostri progetti, osate adesso! Peccato per il weekend  con la Luna opposta che crea dubbi e paralisi decisionali. Genere della settimana: favola.

 

 

 

 

 

 

1
Elena Cartotto

Curiosa e ironica mi piace andare fuori dai sentieri battuti, nei libri come nella vita. Se dovessi scegliere un titolo per raccontare la mia storia sarebbe sicuramente “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani. Il mio eroe letterario è Sherlock Holmes, l’autore con cui andrei a cena Oscar Wilde e i miei miti storici Gesù di Nazareth e Socrate. Sono un’idealista che ancora si scalda su alcuni temi sociali come dignità umana, libertà, lavoro e giustizia. Le mie passioni sono l’astrologia, la psicologia, il paranormale, la spiritualità e la musica che ci salva da noi stessi, ogni giorno. Per dirla con Vecchioni: “Ho combattuto il cuore dei mulini a vento, insieme ad un vecchio pazzo che si crede me….”.

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?