Amiche del cactus – Diletta Dalla Casa, Lorena Sambruna

Titolo: Amiche del cactus
Autore: Diletta Dalla Casa, Lorena Sambruna
Casa Editrice: Golem edizioni
Genere: comico
Pagine: 128
Prezzo: 10.00 €

“Eravamo quattro amiche al bar” è l’inizio della genesi di Amiche del cactus di Diletta Dalla Casa e Lorena Sambruna, pubblicato da Golem edizioni. Un libro “sulla nobile arte del cazzeggio”, scrive l’editore. Le due autrici e le loro amiche hanno trasformato il bar vicino alla loro casa in un salotto per riflettere e ridere dei piccoli e grandi temi della vita. Ne è nato un libro comico, ironico e pieno di saggezza popolare semiseria.

Lorena, Diletta ed altre amiche dello stesso condominio, oltre a qualche uomo, si ritrovano pressoché ogni giorno, alla medesima ora, in un bar di Torino tra via Principe Amedeo e via Carlo Alberto. Il bar diventa la sede della “piccola comunità estremamente unita innanzitutto dall’amicizia, poi dalla scrittura, infine da una valanga di idee balzane” (pag.15). Alle amiche frulla in testa l’idea di condividere la loro amicizia del cactus con il resto del mondo, trasferendola in un quadernetto giallo che uscirà dal bar sotto forma di libro. Così ogni giorno tra le 16 e le 18 e quando anche Giusy, una delle quattro e custode del condominio, chiude la guardiola, l’allegra comitiva si riunisce. “Ecco, ormai sta diventando uno spartiacque di giornata: il fuori (la normalità, la vita…) e il dentro (dentro al baretto, la cospirazione, l’auto-mutuo-aiuto, gli sfoghi e i contenimenti, il fervore e la calma ristoratrice post-risate)”(pag.55).

Si parla del più e del meno come si fa tra amiche, soltanto chiacchiere per lasciare da parte i problemi della quotidianità. E qualche barzelletta a rendere l’atmosfera più allegra. Amiche del cactus è un libro semplice, poco più di un centinaio di pagine “il libro viene alla luce, piccolo piccolo” (pag.123), e si legge in poche ore; un libro leggero che tuttavia apre una visione seria sulla realtà. Se ne consiglia la lettura alle donne – chi non ha amiche con cui cazzeggiare? –  e magari agli uomini perché capiscano un po’ meglio la psicologia femminile.

0

Acquista subito

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?