20.000 famiglie altoatesine partecipano a “Bookstart”

Avviato nel 2007 dalla Ripartizione cultura tedesca, e quindi seguito anche dal Dipartimento cultura italiana, il progetto ”Bookstart-I bebe’ amano i libri” nell’arco di cinque anni e’ riuscito a raggiungere 20.000 famiglie altoatesine. Gli assessori provinciali Sabina Kasslatter Mur e Christian Tommasini hanno fatto un bilancio su un ”progetto di successo”. L’obiettivo del progetto ”Bookstart-I bebe’ amano i libri” e’ quella di stimolare il piacere alla lettura fin dalla piu’ tenera eta’. Le famiglie ricevono un pacchetto di libretti e materiali al compimento del sesto mese di vita del loro bambino e possono ritirarne in biblioteca un altro un anno piu’ tardi.
Il progetto ”bookstart”, come ha annunciato Kasslatter Mur, sara’ proseguito anche in futuro con l’obiettivo di coinvolgere un numero sempre piu’ grande di genitori, ovvero di giungere a coprire il 100 per cento delle famiglie. Come ha detto Tommasini ”bookstart” costituisce un investimento piccolo dal punta di vista economico, ma grande per il futuro della societa’ altoatesina con influssi nel medio e lungo periodo.

Ansa

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?