McDonald e i libri negli “Happy Meal”

McDonald ha appena lanciato la nuova campagna “Happy Readers” con la quale si impegna a regalare 15 milioni di libri ai bambini che compreranno l’Happy Meal nei prossimi due anni. Dopo il successo dell’esperimento, iniziato nel 2012, con la distribuzione di 9 milioni di libri dell’autore Michael Morpurgo, la catena di fast food più famosa al mondo ci riprova, con un progetto a lungo termine finanziato dalla National Literacy Trust.

Dal 9 Gennaio al 12 Febbraio, l’Happy Meal (o “pasto felice”) conterrà il solito hamburger con bibita e patatine, ma la novità sarà il gadget: non più un giocattolino di plastica, ma uno dei sei libri della Amazing World Series edita da DK Books.

Fino al 2014, inoltre, comprando un Happy Meal, si riceverà un buono sconto per acquistare un libro al prezzo speciale di 1 £ scegliendo tra una selezione di titoli messi a disposizione dalla libreria W H Smith.

Alistair Macrow, vice presidente di McDonald, ha dichiarato di essere rimasta sorpresa alla notizia che un bambino su tre, in Inghilterra, non possiede neanche un libro e che la metà non ama leggere. «Questa è una grande opportunità per aiutare a bilanciare la situazione e riportare il divertimento nella lettura (…) – dice Alistair Macrow – I nostri ristoranti sono progettati per essere posti colorati e accoglienti dove i bambini con le loro famiglie vengono per passare dei momenti felici. Non vediamo l’ora che i libri inizino a far parte della loro piacevole esperienza».

0

Ti potrebbero interessare...

  • LICIO

    Chi continua a “copiaincollare” questa notizia dovrebbe anche far presente che l’iniziativa rigurada, per il momento, solamente i sudditi di Elisabetta II, non il mercato italiano!

Login

Lost your password?