Italia protagonista alla Fiera del Libro di Montevideo

La Fiera del Libro di Montevideo, l’evento principale per il mondo dell’editoria in Uruguay, ha visto quest’anno l’Italia come protagonista.

La partecipazione italiana alla Fiera è incardinata nell’ambito di Eunic, la rete europea degli istituti di cultura, presieduta in Uruguay proprio dal nostro paese.

La partecipazione italiana è stata curata dall’Istituto italiano di cultura (Iic) con uno stand ad hoc, in cui sono stati promossi l’editoria italiana, le attività dell’Istituto e, attraverso lezioni aperte, la nostra lingua.

Grande attenzione ha avuto il libro “Il funerale di Neruda”, volume che riassume anni di ricerche sulle circostanze della morte del grande poeta cileno, scritto a quattro mani dagli autori Renzo Sicco e Luis Sepulveda. Il libro è stato presentato il 10 ottobre nel Salone rosso del municipio di Montevideo. La presentazione si inserisce nel programma degli eventi di “Montevideo capitale iberoamericana della cultura 2013”.

Il giorno precedente, invece, lo stesso libro è stato messo in scena per una rappresentazione teatrale dalla compagnia Assemblea Teatro, diretta dallo stesso Sicco. Lo spettacolo, che si tenuto presso il Teatro del Alianza Uruguay Estados Unidos, ha visto la partecipazione di numerose autorità locali e internazionali, tra cui l’ambasciatore italiano in Uruguay, Vincenzo Palladino.

Sicco ha incontrato anche studenti e docenti della Universidad de la Empresa (Ude) di Montevideo, nonché oltre duecento studenti della Scuola Italiana della capitale uruguayana. Tra le altre attività correlate alla fiera infine, ci sono state le letture di racconti di Cesare Pavese e l’inaugurazione di una mostra fotografica presso i locali dell’Istituto. In entrambi i casi il protagonista è stato l’attore e scenografo, Marco Pejrolo.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?