Giro d’Italia in 80 librerie: una pedalata tra i libri

Promuovere la cultura in modo ecologico e divertente, oltre che con l’idea di coinvolgere la gente: questa l’idea sviluppata dall’associazione Letteratura rinnovabile, già creatrice dell’evento Lettori di notte, in collaborazione con la casa editrice Marcos y Marcos, da sempre promotrice di una politica aziendale all’insegna del rispetto ambientale.

Scrittori, editori, giornalisti, attori, cantautori, celebrità della cultura, librai e bibliotecari si daranno il cambio a bordo di due biciclette in una staffetta senza precedenti: una staffetta ciclistica e culturale che attraverserà tutta l’Italia, da Nord a Sud, e di nuovo da Sud a Nord, isole comprese, per un percorso di circa 2000 km.

I protagonisti del giro saranno affiancati da chiunque ami la bicicletta, sia nelle città, dove si svolgeranno ciclo-staffette, sia lungo il tragitto.

Il 6 settembre a Forte dei Marmi è iniziata l’anteprima di questa insolita corsa a tappe che durerà quasi 2 anni, per terminare nel luglio 2015 nel Veneto.

Prima tappa dunque è la Toscana, dove le due biciclette (realizzate per l’occasione da Rossignoli) effettueranno 11 tappe. Giunte ormai alla 9° tappa, saranno a Firenze il 27 settembre, per il terzo compleanno del Caffè letterario delle Murate, e a Cecina, Bolgheri e Castagneto Carducci tra sabato 28 e domenica 29 settembre, dove si svolgerà il “Campeggio libro”, un campeggio animato da tende parlanti che racconteranno storie e brani estratti da audiolibri.

Ogni tappa sarà legata a un evento: in libreria, in piazza, in biblioteca, in un parco letterario, in spiaggia, organizzati per la maggior parte da librerie e biblioteche, vere protagoniste dell’iniziativa, con letture d’autore, laboratori, aperitivi letterari e incontri culturali.

L’intera iniziativa si svolgerà nel rispetto dell’ambiante: tutte le risorse energetiche utilizzate per il Giro, inclusi i mezzi al seguito, saranno rinnovabili .

Il prossimo appuntamento sarà nel maggio 2014, con partenza dal Salone del Libro di Torino, per poi discendere lo Stivale lungo un percorso di 24 tappe, fino a raggiungere Messina, nel mese di luglio. A settembre dello stesso anno si effettueranno altre 9 tappe tra le città di Bellinzona e Milano.

Saranno nuovamente nel sud Italia nel 2015, quando ripartiranno dalla Puglia e, risalendo la costa adriatica, giungeranno in Veneto.

Tra i festival culturali coinvolti ci saranno, oltre al già citato Salone del Libro di Torino, il Caterraduno di Senigallia, il Festivaletteratura di Mantova, il Tocatì di Verona, il Festival della Mente di Sarzana, l’Isola delle Storie a Gavoi, in Sardegna, Una marina di libri a Palermo, il Babel a Bellinzona, e molti altri.

Il progetto sarà sostenuto da siti e social dei principali editori, partner, associazioni coinvolti, oltre che dai negozi, dalle librerie e dalle biblioteche che parteciperanno agli eventi.

Per seguire in diretta la staffetta basta seguirne gli spostamenti su Twitter ( #Giro80librerie ) o sulla pagina Facebook, dove saranno caricate immagini, interviste, contenuti speciali, audio e videoclip legati all’iniziativa.

Per ulteriori informazioni consultare il sito.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?