Giovani editori crescono

Conosciamo le case editrici che parteciperanno al Salone Internazionale del Libro di Torino 2012, dal 10 al 14 maggio, all’interno del progetto Incubatore, dedicato a quelle realtà che hanno meno di 24 mesi di vita e non sono legate a grandi gruppi editoriali.
C’è chi pone attenzione ai libri digitali e chi predilige la scrittura femminile, chi si dedica alla ricerca scientifica e chi ha già programmato l’attività dei prossimi decenni: ogni casa editrice, forte nell’esprimere la propria identità attraverso la scelta di autori e opere, vuole far leva sulla qualità e su un’attenta distribuzione.
Nella biografia di ognuna si possono leggere i principi ispiratori, la genesi, l’individuazione del target di lettori a cui ci si rivolge e gli obiettivi editoriali.

ARETHUSA – Torino

Il nome Arethusa è un punto di riferimento nel panorama editoriale per quanto riguarda l’orizzonte tematico dell’esoterismo, nella sua accezione più pura. Da oltre 60 anni, infatti, la libreria Arethusa vanta la prima, più vasta e autorevole specializzazione nel campo delle materie esoteriche. E nel 2010, per volontà di Edoardo Maria Sinatra ed Enrica Guerraz, il progetto cresce ulteriormente, con la fondazione della casa editrice Arethusa. L’intento è quello di offrire un’editoria specializzata di qualità, mantenendo come cardini fondamentali le caratteristiche che hanno reso prestigiosa la libreria: passione per i libri, gli autori e le tematiche, unitamente alla scrupolosa e selettiva ricerca di testi con alto valore divulgativo e qualitativo. La nuova realtà editoriale torinese si basa quindi su una forte esperienza e su un marchio consolidato, rimanendo ancorata alla specializzazione nel campo delle Scienze della Tradizione Occidentale, delle Filosofie Orientali, della Spiritualità, della Storia delle Religioni, della Psicologia, dell’Antropologia e dell’Esoterismo. Tematiche che suscitano la curiosità di un numero sempre crescente di lettori e appassionati, al punto che Arethusa ha ampliato la propria offerta, non solo organizzando numerosi eventi culturali di rilevanza internazionale, ma iniziando anche a pubblicare narrativa legata ai campi di specializzazione.

BLONK – Pavia

Distribuire “libri senza attrito” e superare la fisicità delle cose, perché l’inchiostro di bit è il futuro. Questa la scommessa di Blonk, casa editrice digitale nata a Pavia nel 2011. Non hanno la presunzione di essere rivoluzionari. Semplicemente, hanno la consapevolezza che l’era di internet ha cambiato radicalmente il modo di fruire i contenuti, e si sono adeguati. Le parole d’ordine sono continuità e sperimentazione. Continuità per il fruitore: chi legge, ama farlo e continuerà a farlo. E Blonk lavora per offrire un’esperienza di lettura sempre più soddisfacente. Sperimentazione nel modo di veicolare i contenuti. Un investimento sulle nuove tecnologie, dunque, ma con la convinzione che anche gli attuali formati siano solo “di passaggio” e che presto ci saranno ulteriori evoluzioni. Scrivere libri per il digitale, per la giovane casa editrice pavese, non è una scelta al ribasso, ma un’opportunità da cogliere, con la consapevolezza che in rete lo spazio necessario alla realizzazione dei propri progetti non manchi e vada sfruttato al meglio. Altra scommessa di Blonk, il “melting pot”. I contenuti delle opere pubblicate, infatti, sono disponibili in tre lingue diverse e gli utili divisi tra autori e traduttori. Il modo migliore per interpretare correttamente l’ecosistema di internet.

BOOKSALAD – Anghiari (AR)

Affrontare – e presentare – la letteratura in modo nuovo, più leggero e più fresco, come l’insalata: è questo il motivo che ha spinto Booksalad, giovanissima realtà toscana, ad affacciarsi sul mondo editoriale. Le parole chiave della casa editrice sono passione, curiosità e desiderio. Passione per la scrittura e per i messaggi che veicola. Curiosità nella ricerca dell’origine dello scrive e della fonte dei messaggi. Desiderio di essere un medium – inteso come tramite – per voci, pensieri, storie. Il tutto con uno sguardo al digitale e al futuro: oltre a dedicare ampio spazio agli ebook, infatti, Booksalad presenta ogni sua pubblicazione con booktrailer coinvolgenti e accattivanti, che suggeriscono con immagini quelle sensazioni che il lettore troverà sfogliando il testo. Un modo per arricchire l’esperienza di lettura e per attrarre e incuriosire chi vuole provare qualcosa di diverso e nuovo. Il progetto Booksalad propone due collane. Festina Lente, realizzata in collaborazione con il Prof. Duccio Demetrio dell’Università Bicocca di Milano  e la sua Libera Universita’ della Autobiografia di Anghiari, percorre la strada della scrittura autobiografica e introspettiva. Opachi invece intraprende un percorso di scrittura sperimentale, dando spazio a giovani autori e a linguaggi chiari e diretti.

CALIEL EDIZIONI – Bologna

Far nascere pensieri e trasformarli in qualcosa di unico, in bilico tra modernità e tradizione. Dalla carta, per far rivivere la tradizione dell’immergersi nei suoi profumi, agli ebook, per volare verso l’avvenire. E’ questo lo spirito di Caliel, giovane e dinamica realtà editoriale bolognese. Il lancio delle pubblicazioni in forma elettronica conferma il carattere innovativo della casa editrice, che va incontro alle esigenze di lettori sempre più attirati da nuove forme di comunicazione, più rapide ed economiche. Caliel, pur giovane, ha una proposta editoriale molto ampia. Sono ben 3, infatti, le collane già attive, dedicate ad arti orientali, libri per bambini e management. Quest’ultima si rivolge a manager e imprenditori, ma anche a chi desidera approfondire argomenti che toccano direttamente l’azienda di cui fa parte. A dimostrazione della dinamicità di Caliel, l’offerta editoriale sta per ampliarsi ulteriormente, con la nascita di nuove collane dedicate alle scienze e alla saggistica.

EDIZIONI LEUCOTEA – Sanremo (IM)

Per venire incontro ai lettori e aiutarli nella scelta, Leucotea ha adottato una soluzione tanto semplice quanto efficace sul proprio sito. Sulla pagina dedicata a ogni libro – romanzi, saggi e opere a carattere storico – si possono scaricare e leggere gratuitamente i primi due capitoli. E se l’anteprima piace, basta un click sulla stessa pagina per l’acquisto del titolo, in versione cartacea o digitale. Curiosi di sapere anche perché hanno deciso di chiamarsi Leucotea? Il nome Leucotea deriva dal greco e indica la dea delle cose bianche, della neve e dell’aurora. Nella mitologia romana divenne poi Matuta, protettrice dei naviganti, i quali fondarono in suo onore il borgo di Matuzia. La città negli anni è cresciuta ed è diventata l’attuale Sanremo. Ecco il perché della scelta: la sede della neonata casa editrice è proprio nella località ligure!

ESPRESS EDIZIONI – Torino

Un nome, un’idea, un concetto, per arrivare a un’essenza.  Espress come «espressione» di immediatezza e rapidità, esattamente come i ritmi di vita odierni; Espress come «espresso»: caffè letterario, intimità del dialogo, pausa dal quotidiano. Espress come «es-press»: pagine piene di energia creatrice, rivelazione dell’ inconscio, del sé. Questa la filosofia di Espress, casa editrice nata a Torino nel 2011, per volontà di Silvia Viglietti e Manuele Marafioti. Due le linee editoriali scelte. Una di saggistica universitaria – testi di specialisti italiani e stranieri, rivolti a chi opera nel campo psicologico e delle discipline forensi – con un team redazionale di operatori specializzati lavora a contatto con comitati scientifici. L’altra di saggistica divulgativa, che rielabora i temi trattati nella produzione universitaria ampliandone la portata e declinandoli per un pubblico di non addetti ai lavori, con un linguaggio coinvolgente e lineare. Infine, una produzione di varia: idee e proposte alternative, eterogenee originali, di valore culturale e interesse informativo. Ma l’offerta di Espress non finisce qui. Ogni titolo è visualizzabile gratuitamente nella versione online: basta accedere alla sezione digitale sul sito e inserire un codice apposito che si trova all’interno dei libri cartacei. Infine, l’iniziativa nonsoloparole. Ogni utente può inviare le proprie foto all’editore. I 15 scatti migliori, raccolti periodicamente intorno a un tema scelto, si alternano nell’home page del sito, o possono essere utilizzati per la realizzazione di copertine e progetti grafici.

GHENA – Roma

«Le parole sono importanti», diceva Nanni Moretti. E in redazione, al momento di scegliere il nome della casa editrice, devono aver ricordato la scena tratta da Palombella Rossa del regista trentino.  «Prendiamo il termine greco ghenos – che significa “genere” – e decliniamolo al femminile», si saranno detti. Li immaginiamo così, mentre tracciano le righe di quello che è l’unico marchio in Italia che ha fatto della tematica di genere la sua unica linea editoriale. Obiettivo della giovane realtà editoriale romana è, infatti, guardare al mondo attuale mettendone in luce le implicazioni nella vita delle donne e degli uomini partendo da un’ottica di genere. Ma anche indagare come le diversità tra i sessi e le differenze culturali assumano voce attraverso la scrittura. Il tutto con un linguaggio chiaro, efficace, tagliente e graffiante.  Ghena declinato al femminile, per mettere al meglio in evidenza il ruolo che le culture e i saperi delle donne hanno avuto nell’odierno dibattito sulle differenze sessuali e sul gender, ha due anime una saggistica e una narrativa. L’editore punta sia su autori italiani sia su stranieri pubblicati in Italia per la prima volta. Tra i nomi stranieri di maggior richiamo troviamo la giornalista e scrittrice americana Peggy Orenstein, l’egiziana Reem Bassiouney, la giornalista inglese Natasha Walter, una delle principali voci del femminismo britannico degli ultimi dieci anni e la spagnola Miriam Subirana.  Tra le voci italiane spicca la nota sociologa Marina Piazza.

LA LINEA – Bologna

Nata dall’incontro dei quattro fondatori a Bologna, Edizioni La Linea ha debuttato sul mercato nel luglio 2011. Un progetto coraggioso, che non subisce il contagio della “moda dell’esordiente”. La proposta editoriale, articolata in quattro collane, è lo specchio delle esperienze pregresse e delle ricerche effettuate anche in campo estero dai soci. Tam Tam, la collana di narrativa, propone romanzi e racconti dal mondo, ma anche italiana. Si vuole offrire uno sguardo attento e critico verso la società in cui viviamo: racconti di emigrazione e di ibridazione, voci in prospettiva di “genere”, contesti sociali nuovi e inusuali. Le Stringhe, collana di saggistica breve, è un contenitore di opere sintetiche e divulgative su temi di ampio respiro. La sezione di antropologia Il Secondo Libro si propone di presentare in forma narrativo-descrittiva le esperienze di campo o di studio. Il risultato è un prodotto adatto sia per il grande pubblico sia per il mondo accademico: il cosiddetto “secondo libro” dell’antropologo, appunto. La Linea Edu, infine, tratta il mondo dell’educazione per adulti, con particolare attenzione alla popolazione immigrata.

mEEtale –la youtube dei libri – Foggia

Un luogo virtuale dove “incontrarsi e raccontare”, condividendo la passione per la lettura e per la scrittura. Una sorta di youtube per gli ebook, una casa editrice dove i proprietari in senso ideale sono gli utenti stessi. Questo, in poche parole, il progetto mEEtale, un social network tutto italiano dedicato agli scrittori emergenti. L’offerta di lettura è varia: romanzi, racconti brevi, testi teatrali, poesia, saggistica e fumetti. I “meetaler” hanno la possibilità di seguire le pubblicazioni in tempo reale, di parlare e confrontarsi con gli autori, di discutere con l’intera community all’interno del mEEtale cafè. mEEtale investe nell’arte come istinto, intuito e talento, e proprio per questo, può  concedersi il lusso dell’imprudenza e quindi della libertà e gratuità delle pubblicazioni. mEEtale, infatti, non ha una linea editoriale rigida. Lo scrittore può caricare il proprio pdf sulla piattaforma e convertirlo in formato leggibile; la pubblicazione viene poi resa visibile e scaricabile previa verifica dello staff. In mEEtale, infine, è l’autore stesso a decidere se rendere disponibile la propria opera per il download in formato Pdf ed Epub e se stabilire un prezzo per il trasferimento del file, vedendosi riconosciuto in questo caso il 100% del ricavato.

NESSUN DOGMA – Roma

Nessun Dogma è il progetto editoriale avviato dall’Uaar, l’associazione che rappresenta le istanze degli atei e degli agnostici italiani. Circa dieci milioni di cittadini, stando alle ricerche disponibili. È una proposta editoriale che si rivolge a un mondo di persone di cultura medio-alta e di lettori “forti”, più aperti di altri a pensieri brillanti e non banali. Già attiva culturalmente con iniziative quali il premio Brian alla mostra del cinema di Venezia, i Darwin Day, la rivista L’Ateo, i premi di laurea, e forte di un nutritissimo seguito sul web e su Facebook, l’Uaar ha dunque deciso di fare quest’ulteriore passo in avanti, investendo la sua affidabilità e la sua competenza in una nuova e stimolante avventura intellettuale. La proposta editoriale poggerà su due pilastri: da una parte la traduzione di classici mai giunti nelle nostre librerie, dall’altra realizzazioni ad hoc su tematiche laiche-razionaliste mai affrontate sinora con approccio critico e, se del caso, anche impertinente. L‘intento è quello di diventare in breve tempo, anche in questo campo, il punto di riferimento per un pensiero, quello incredulo, che a dispetto dell’influenza che esercita nel mondo culturale contemporaneo fatica ancora a essere riconosciuto per il suo effettivo valore.

NOVALOGOS EDIZONI – Aprilia (LT)

NovaLogos edizioni è un progetto editoriale che nasce per dedicarsi alla ricerca scientifica, per diffondere e valorizzare gli studi universitari e della comunità scientifica nazionale nell’ambito delle scienze umanistiche. L’obiettivo primario della giovane casa editrice laziale è quello di rendere accessibili e divulgare opere di carattere scientifico a un pubblico eterogeneo che vada dallo studioso al lettore comune, in linea con le vecchie pubblicazioni della Biblioteca del popolo.

ORTICA EDITRICE – Aprilia (LT)

L’Ortica editrice nasce nella primavera del 2010 da un sentimento forte di libertà, reale, tangibile. La giovane realtà laziale ritiene, parafrasando un loro autore, che il torto dell’uomo è di essersi fatto schiavo di troppe chimere: religioni, pregiudizi, utopie, doveri, abitudini d’ogni sorta. Doveri terreni che hanno allontanato l’uomo dalla Natura. L’uomo che conosciamo tende a sopraffare i propri simili, a schiacciare l’ambiente che lo circonda, se stesso, per bramosia di potere. Un progresso dell’umanità è possibile partendo proprio da se stessi. Un progresso non tecnico scientifico né materiale, ma introspettivo, atto al raggiungimento di un equilibrio possibile con il Tutto. Equilibrio fondato sull’Unione Intima e non su una tolleranza escludente (nosce te ipsum è l’esortazione a trovare la verità dentro di sé, anziché nel mondo delle apparenze). Ciò che ha mosso gli editori è stato dunque un moto di ribellione, dopo un aver permesso per troppo tempo di farsi tarpare le ali. Logorati da sterili lamenti che li hanno tenuti prigionieri per anni, responsabili verso questo loro sentire, hanno agito. Aprire una casa editrice non è stato un fine, né sarà mai uno strumento di arricchimento materiale, ma una reazione personale contro una condizione di vita apparente; contro un modo di vivere insensato, fondato sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo e dell’uomo sulla natura; contro la feroce fratellanza di Caino e Abele. L’Ortica è per la cooperazione tra individui; sono con chiunque abbia voglia di reagire. Gli scritti degli autori che cercano di diffondere sono il frutto di vite coerenti con il proprio sentire intimo.

TIC EDIZIONI – Roma

“Una casa editrice indipendente, persino dalla sua stessa volontà”. Una definizione che fa subito capire qual è lo spirito di questa giovane realtà editoriale romana. Tic è anticonvenzionale, incontrollabile irriverente e incontenibile…come un tic, appunto. Un progetto che nasce dall’esigenza dei tre fondatori dare sfogo alle proprie sensazioni, esattamente come bisogna lasciare che i tic si manifestino, perché ogni tentativo di contenimento è inutile e causa di contrazioni violente. Stressati e ansiosi, perché ancora capaci di emozionarsi e perciò più “vittime” di questi famigerati movimenti stereotipati che, si sa, si aggravano in condizioni di stress o di forte emozione, hanno deciso di incanalare il loro disagio in qualcosa di nuovo. E quale nome più appropriato di Tic, dunque? Una realtà giovane,  ma organizzata, previdente e proiettata nel futuro. Anche se nata nel 2011 Tic, infatti, ha già pianificato la propria attività editoriale fino al 23 dicembre 2046.

SCELTA MACULATA by Studio Abc Zone – San Donato Milanese (Mi)

Far diventare i piccoli lettori i veri protagonisti delle storie. Questa è la sfida lanciata da Scelta Maculata, un progetto milanese dedicato interamente all’infanzia realizzato dal giovane e dinamico team dello studio Abc Zone che da anni opera nel settore editoriale progettando, impaginando e realizzando libri per la scuola. Fiore all’occhiello della giovane realtà editoriale è L’Attaccastorie – la tua vera storia fantastica, una collana di storie personalizzate per bambini, disegnate da affermati illustratori specializzati nell’editoria per l’infanzia. Dei veri e propri libri-gioco, corredati da stickers e cd audio. In che cosa consiste la personalizzazione? Molto semplice. Basta scegliere la storia desiderata tra le sette disponibili, indicare il nome del bambino e di eventuali amici o fratelli e fornirne qualche fotografia. Scelta Maculata realizza così un libro su misura per il piccolo lettore, che può immedesimarsi realmente nella storia e diventarne l’assoluto protagonista, insieme a familiari e amici. I personaggi del libro, infatti, sono le foto inviate alla redazione, trasformate in adesivi che il bambino può attaccare seguendo il tracciato delle illustrazioni e interagendo così con la storia, che è anche interpretata nel cd audio realizzato ad hoc per lui.

ARPEGGIO LIBERO EDITORE – Lodi

Arpeggio Libero è una realtà editoriale piccola e dinamica tutta al femminile. Fondata nel 2010, si propone di fornire un prodotto di qualità, riservando particolare attenzione alla valorizzazione degli scrittori esordienti. L’idea di Manuela Dessole e del suo team è stata di offrire fin da subito un catalogo vario, non limitandosi a un solo genere ma accogliendo le proposte di autori molto diversi tra loro. L’originalità, lo stile di scrittura e la capacità di conquistare l’attenzione del lettore sono le caratteristiche che determinano la scelta delle opere pubblicate che abbracciano narrativa e poesia. L’ultimo progetto nato in casa Arpeggio Libero è una collana dedicata ai piccoli lettori, I racconti di Pombo, il cui protagonista è un piccione viaggiatore che raccoglie storie girando per il mondo. Per promuovere il proprio nome e le proprie idee, la giovane casa editrice lodigiana organizza presentazioni di nuovi libri, reading collettivi e incontri con autori.

ITALIC – Torino

Dal 2011 l’Italia positiva arriva in edicola grazie a ITALIC, mensile che propone un’informazione accurata, approfondita e ben scritta. Alla base del progetto, l’idea di colmare un vuoto nel panorama editoriale nazionale, offrendo un prodotto che si rivolge alla parte più attiva e dinamica del paese. Un giornale dal formato originale (foliazione ridotta e grafica elegante), che nasce dalla volontà di raccontare l’Italia creativa partendo dalle storie di successo e dalle idee più innovative, creando un confronto con ciò che succede all’estero. Città, creatività e lavoro, insieme a ambiente, società e media, economia e consumi, sono i temi principali. Gli argomenti sono raccontati con un linguaggio accessibile, corredati da una selezione accurata di foto e illustrazioni, per proporre sempre ai lettori “Qualcosa di bello da leggere”, anche online. ITALICnews pubblica ogni giorno articoli, commenti e una rassegna di notizie dalle testate internazionali, selezionando i temi e gli eventi che gli altri giornali non seguono.

LIFE PLAN Srl – Piacenza

Life Plan come piano di vita attraverso cui ottenere più risultati, di questo si occupa la nuova casa editrice piacentina nata da un’idea di Mauro Tonoli. Le proposte editoriali forniscono le indicazioni per individuare il percorso esistenziale adatto alle proprie aspettative e necessario al raggiungimento degli obiettivi, nel rispetto di quei valori che consentono di disegnare il proprio futuro a regola d’arte. A tal fine è fondamentale portare sempre un valore aggiunto alla persona fornendo gli strumenti per un miglioramento effettivo. Ai propri utenti infatti Life Plan consente, tramite la registrazione gratuita sul sito, di ricevere ogni mese contenuti di valore per la propria crescita. Gli aspetti della vita su cui Life Plan concentra l’attenzione sono amicizia e divertimento, emozioni, famiglia, finanze, lavoro, mente e spirito, rapporto di coppia, salute  e fisico. Attualmente i prodotti editoriali sono due. Guardando Fata negli occhi racconta l’esperienza realmente vissuta da una coppia, molto sensibile alle tematiche del mondo animale, in seguito all’adozione di una cagnolina randagia. Più tempo per Me è rivolto a tutti coloro che vivono con la costante sensazione che il tempo non sia sufficiente per affrontare le attività e gli impegni di ogni giorno e che ci rimettono in termini di qualità di vita e realizzazione personale. Il ricavato dei diritti d’autore di entrambi i volumi sarà devoluto a favore degli animali abbandonati.

EDIZIONI COMPAGINE – Torino

Una noce tratteggiata a grafite è il simbolo di Edizioni Compagine, un frutto piccolo e semplice ma ricco di contenuto, un frutto “cerebrale”. Nata nel 2011 da un’idea di Emma Cavigliasso e Andrea Gualano, la casa editrice torinese si propone di pubblicare testi di autori esordienti con particolare interesse alla narrativa, anche di genere. Il catalogo sta prendendo forma e al momento propone Il mio non è un viaggio, di Michele Fornero e Luca Leoncini, e Crisalide, il romanzo di formazione della giovane autrice Amalia Estremi che racconta la storia di due ragazzi sullo sfondo di un’attualissima crisi economica e sociale. Oltre ad affidarsi all’e-commerce Edizioni Compagine ha sposato la filosofia del chilometro zero vendendo i propri libri in negozi convenzionati. Questo tipo di distribuzione alternativa coinvolge le librerie indipendenti e i negozi di artigiani locali di abbigliamento, di design e di bigiotteria creando un effetto bidirezionale. Da una parte il lettore che cerca un titolo scopre un negozio nuovo, dall’altra il cliente di questo negozio s’imbatte nei volumi esposti con le altre merci. Tante le idee da sviluppare in futuro per la giovane casa editrice, che pensa di realizzare una free press del libro per dare ancor più voce ai talenti della scrittura.

EDIZIONI CALENDìMETRO® – Roma

Edizioni Calendìmetro® è la realizzazione del sogno nel cassetto di Barbara Giovanna Sorge, maturato nel corso della lunga esperienza nel settore dell’educazione. L’idea  è quella di progettare e pubblicare strumenti didattici che favoriscano la creatività e la comunicazione  tra i bambini e gli adulti. Il primo risultato della ricerca è il Calendìmetro, un libro multifunzionale  ideale per diventare il taccuino di un meraviglioso viaggio, rispondendo all’esigenza dei genitori di avere uno spazio in cui annotare, in modo semplice e creativo, tutti i progressi dei propri figli. Un luogo dove lasciare la testimonianza delle prime esperienze di vita del bambino ma anche dei primi passi come mamma e papà. Un diario che si appende come un calendario, sempre aperto sulla pagina giusta per catturare un’emozione o un momento speciale, un calendario in tre lingue, un metro a parete per misurare la crescita del bambino che, dopo un anno, si ripiega per essere sfogliato e conservato come un libro. “Un racconto” scritto in tre lingue (italiano, francese e inglese) che suggerisce un gioco da sperimentare. In altre parole il Calendìmetro diventa un modo di dialogare fra genitore e figlio, fatto di foto, stickers colorati, disegni, frasi – tutto quello che la fantasia suggerisce – il racconto del cammino che figli e genitori percorrono insieme.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?

Per continuare a navigare su questo sito, accetta l'informativa sui cookies maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi