Amélie Nothomb incontra i suoi lettori

In occasione dell’uscita del suo nuovo romanzo “Barbablù”, edito da Voland, la scrittrice belga Amélie Nothomb fa tappa in Italia per incontrare i suoi lettori dal 10 al 13 aprile. Dal suo primo romanzo “Igiene dell’assassino”, nel 1992, l’autrice ha continuato a scrivere successi al ritmo di un libro l’anno, molti dei quali vincitrici di premi letterari come il Grand Prix du roman de l’Académie Française, il Prix Internet du Livre, il Prix de Flore e il Prix du Jury Jean Giono. Tradotta in 15 lingue, la Nothomb ha conquistato i lettori con il suo stile forte, lo sguardo incisivo, spesso impietoso e crudele, l’umorismo fulmineo e le storie originali che ruotano intorno a sentimenti eterni. Così il suo ultimo romanzo, una storia intensa che rivendica il diritto ad avere dei segreti e che indaga i meccanismi dell’amore, il cannibalismo sentimentale e la doppiezza della natura umana.

L’autrice farà tappa a Roma mercoledì 10 e giovedì 11 aprile, a Firenze giovedì 11 aprile, a Bologna venerdì 12 aprile e a Venezia sabato 13 aprile.

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?