Twitter per i libri, #vivailibri per salvare la lettura

Un social network, 140 caratteri, un obiettivo: salvare la lettura.

Libreriamo lancia una campagna sociale no profit che coinvolgerà addetti ai lavori, editori, autori, critici, blogger letterari, librerie, ma soprattutto tutti gli amanti dei libri. Oggi e domani, più ogni secondo giovedì del mese, si potrà dire la propria pubblicando su Twitter una frase, un pensiero, una citazione, un claim a sostegno della lettura e dei libri e in cui sia sempre presente l’hashtag #vivailibri. I tweet più originali diventeranno oggetto della pubblicità sociale di Libreriamo. Sarà possibile inoltre avviare una conversazione anche sul profilo twitter @Libreriamo in cui tutti gli amanti dei libri e della lettura possono “offrire” un loro tweet  a sostegno di questo importante fine.

Il progetto mira alla sensibilizzazione sul tema della lettura, nella convinzione che un Paese che non legge sia anche un Paese con poco senso civico, rispetto del prossimo e del pubblico in generale. Per questo l’iniziativa verrà ripetuta con continuità e impegno, chiedendo aiuto a chiunque tenga all’argomento, dall’addetto ai lavori al lettore appassionato, per creare un movimento di opinione forte che punti a risollevare il desolante scenario attuale. Che i tweet comincino! #vivailibri

0

Ti potrebbero interessare...

Login

Lost your password?